Coniglio in umido con polenta

Se avete voglia di portare a tavola un secondo piatto semplice ed alternativo, il coniglio in umido sarà davvero perfetto. Si tratta, infatti di un secondo piatto straordinario, molto gustoso ed anche semplice da preparare. Accompagnato da della polenta diventa un ottimo piatto unico. Scopriamo insieme come si prepara al meglio

Coniglio in umido con polenta
Difficoltà
Preparazione
Cottura
5 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il coniglio con polenta è un ottimo secondo di carne che rappresenta una ricetta tradizionale tipica delle regioni del nord. Si presenta ricca e davvero sostanziosa, ed è sempre apprezzatissima da grandi e piccini.

Questo piatto non è solo semplicissimo da preparare, ma è anche di grande effetto servito ad un pranzo o una cena. Esistono tante variazioni della polenta, in questo caso la presentiamo con un gustosissimo spezzatino di coniglio, che con il suo condimento lo rende decisamente completo.

Vediamo insieme come prepararlo e tanti consigli utili.

Ingredienti

  • 2 coset di sedano
  • 2 carote
  • 2 cipolle
  • 1 coniglio
  • q.b di sale
  • 1 polenta istantanea
  • 2 pomodori secchi
  • 1 dado vegetale
  • 1 bicchierino di vino rosso
  • 1 bicchiere di aceto balsamico
  • q.b di capperi
  • q.b di olive

Preparazione

Per iniziare la preparazione del coniglio in umido con polenta dovete innazitutto prendere il sedano, lavarlo e sbucciarlo, tenendo solo la parte interna bianca, e tritare con la mezzaluna.

Pelate e sbucciate le carote, grattugiandole finemente con la grattugia. Sbucciate e tritate le cipolle con la mezzaluna.

Prendete un tegame medio grande e versatevi dentro un filo di olio, il pomodoro secco ed il trito di cipolle, sedano e carote, insaporite a fiamma bassa per qualche minuto.

Prendete un coniglio di medie dimensioni, tagliatelo a pezzetti, ed aggiungetelo nel tegame insieme al dado sciolto in abbondante acqua calda, e cuocete per circa 20 minuti a fiamma bassa girando di tanto in tanto, tenendo da parte il fegato tagliato anch’esso a pezzetti.

Nel frattempo, preparate la polenta istantanea mettendo a bollire un litro e mezzo di acqua per poi versare a pioggia la polenta, mescolando bene con una frusta per evitare che si formino grumi. Continuate la cottura per circa 8 minuti a fuoco moderato.

Aggiungete un bicchiere di aceto balsamico, mezzo bicchiere di vino rosso e mezzo bicchiere di acqua e lasciate insaporire per bene. Prendete il fegato del coniglio e tritatelo con la mezzaluna insieme ad una manciata di capperi, ed aggiungeteli nel tegame, lasciando rosolare per qualche minuto.

Infine, aggiungete capperi e olive nere e verdi, fate insaporire ancora qualche minuto poi spegnete. Impiattate e servite caldo.

Coniglio in umido con polenta

Conservazione

Il coniglio in umido con polenta va consumato ben caldo subito dopo la sua preparazione.

Valeria Rosa

I consigli di Valeria

Il fegato del coniglio, è un ingrediente che potrete aggiungere a seconda delle vostre preferenze, se non vi piace potrete comunque preparare il coniglio evitando di aggiungerlo. È fondamentale mescolare spesso durante la cottura, per evitare che gli ingredienti si possano bruciare. Le dosi da me realizzate sono per molte persone, se preferite farne meno, dimezzate gli ingredienti.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!