Frittata al forno con feta, pesto e pomodorini

Una buona frittata al forno è facile e veloce da preparare ma come la ricetta classica cotta in padella può essere declinata in tante varianti. Una frittata al forno con feta, pesto e pomodorini, ad esempio, non potrà che stupire i vostri ospiti. Vediamo insieme la ricetta

Frittata al forno con feta, pesto e pomodorini
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La frittata al forno con feta, pesto e pomodorini è un secondo piatto facile e allo stesso tempo veloce da preparare, adatto per essere servito come antipasto, o per arricchire un buffet indetto per festeggiare qualche ricorrenza familiare.

La frittata al forno è decisamente più leggera, per via del fatto che non sarà necessario aggiungere tutti quei grassi previsti con la frittura tradizionale in padella; inoltre non bisognerà nemmeno girarla. Grazie poi all’aggiunta della ricotta, la frittata acquisterà quella giusta morbidezza, mentre le foglie di basilico e il pesto alla genovese conferiranno quel sapore in più che non guasta mai. La frittata è ottima se assaporata calda, ma potrà essere consumata anche fredda, specie se accompagnata con delle insalate fresche di stagione. Vediamo come si prepara.

Ingredienti

  • 6 uova
  • 100 ml di latte
  • 100 g di feta
  • 100 g di ricotta
  • 40 g di parmigiano reggiano
  • 10 pomodorini
  • 2 cucchiaini di origano
  • 2 cucchiaini di pesto alla genovese
  • 10 foglie di basilico
  • q.b di sale
  • q.b di pepe

Preparazione

Per preparare la frittata al forno con feta, pesto e pomodorini iniziate mettendo la ricotta e la feta a scolare in un colino per circa 30 minuti. Successivamente lavate e asciugate con un panno i pomodorini.

A questo punto montate le uova e il latte con una frusta a mano, oppure con una forchetta. Aggiungete la ricotta, il parmigiano grattugiato, la feta sbriciolata, 2 cucchiaini di pesto alla genovese e le foglie di basilico tritate finemente. Aggiustate quindi di sale, pepe e origano secco, e mescolate per amalgamare bene tutti gli ingredienti.

Frittata al forno con feta, pesto e pomodorini

Foderate dunque una teglia con diametro di 25 cm utilizzando della carta da forno e versate il composto a base di uova. Cuocete la frittata in forno statico preriscaldato a 200°C per circa 15 minuti (in forno ventilato preriscaldato a 190°C per circa 15 minuti). Trascorso questo lasso di tempo, sfornate la frittata e aggiungete i pomodorini. Spolverate dunque la superficie della frittata con 1-2 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato.

Infornate nuovamente la frittata per ulteriori 30-35 minuti circa in forno statico preriscaldato a 190°C (in forno ventilato preriscaldato a 180°C). Cuocete finché la frittata non sarà ben gonfia e dorata.

Frittata al forno con feta, pesto e pomodorini

Conservazione

La frittata al forno con feta, pesto e pomodorini va consumata calda ma si può conservare per al massimo un giorno.

Magdalena Brudnowska

I consigli di Magdalena

Per rendere questa frittata ancor più saporita, potete aggiungere il prosciutto cotto o la pancetta tagliata a dadini. Al posto del parmigiano reggiano potete usare un altro tipo di formaggio, per esempio il pecorino.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!