Frittata con patate, cipolle e pomodorini

La frittata con patate, cipolle e pomodorini è un secondo piatto gustoso e molto saporito, realizzato con ingredienti semplici ed economici. Ecco la ricetta

Frittata con patate, cipolle e pomodorini
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La frittata con patate, cipolle e pomodorini è un secondo piatto molto gustoso e saporito con degli ingredienti abbastanza semplici, che tutti abbiamo in casa. E’ molto sfiziosa e davvero facile da fare, dal sapore rustico e genuino ma che accontenta anche i palati più esigenti.

I sapori e i profumi infatti si sposano benissimo tra di loro e la nota aromatica del basilico fa di questo piatto un secondo perfetto per un pranzo estivo, da mangiare al piatto o in un pel panino, per un picnic o magari un pranzo fuori.

Vediamo, quindi, insieme come prepararla.

Ingredienti

  • 4 uova
  • 500 g di patate
  • 8 pomodorini
  • 1 cipolla
  • q.b di basilico
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • q.b di olio di semi

Preparazione

Per iniziare la preparazione della frittata con patate, cipolle e pomodorini dovete partire dalle patate. Pelatele, sciacquatele sotto l’acqua corrente e poi tagliatele in due parti da cui dovrete ricavare dei bastoncini. Scaldate in una padella l’olio di semi e quando avrà raggiunto la giusta temperatura friggete le patate, girandole spesso, quindi a fine cottura insaporitele con il sale. In alternativa, se la possedete, potete utilizzare la friggitrice.

Passate ora agli altri ingredienti: mondate la cipolla, sciacquatela e tagliatela a fettine sottili. Lavate anche i pomodorini, eliminate il picciolo e tagliateli in quattro parti. Prendete una padella e rosolate la cipolla con un filo d’olio extravergine d’oliva. Quando la cipolla risulterà appassita, aggiungete i pomodorini, schiacciateli un po’ con la forchetta, insaporite con sale e pepe e lasciate cuocere per 10 minuti circa.

Frittata con patate, cipolle e pomodorini

In una terrina abbastanza capiente sbattete le uova, aggiungete prima le patate, poi la cipolla con i pomodorini e mescolate. Spezzettate con le mani qualche foglia di basilico e trasferite tutto il composto sul fuoco, in una padella abbastanza ampia, scaldata con un filo d’olio extravergine d’oliva. Fate cuocere la frittata da un lato, poi giratela con l’aiuto di un coperchio e fatela cuocere dall’altro lato. 

A cottura ultimata, trasferite la frittata su un piatto da portata, lasciate intiepidire leggermente e servite.

In alternativa potete preparare una frittata di patate o una frittata di cipolle.

Frittata con patate, cipolle e pomodorini

Conservazione

La frittata con patate, cipolle e pomodorini si conserva per al massimo un paio di giorni in un contenitore ermetico.

Sanny Di Blasi

I consigli di Sanny

Per una versione light potete cucinare la frittata in forno. Il movimento per girare la frittata deve essere molto veloce e deciso, altrimenti la frittata scivolerà via dal coperchio.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!