Frittelle di spinaci

Le frittelle di spinaci sono un secondo piatto sfizioso e particolare, ottimo per far consumare le verdure anche ai più piccoli. Ecco la ricetta

Frittelle di spinaci
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le frittelle di spinaci sono un secondo piatto molto semplice da preparare, che sfrutta la dolcezza e tutte le proprietà delle verdure, in questo caso degli spinaci, per creare un piatto salutare e davvero delizioso.

Preparare delle frittelle di spinaci e molto semplice e sarà davvero perfetto per far consumare le verdure anche ai più piccoli che solitamente non le amano molto. Sarà un’idea anche per un pranzo veloce fuori casa perché si conservano a temperatura ambiente per diverse ore.

Vediamo, quindi, insieme come preparare delle ottime frittelle di spinaci.

Ingredienti

  • 500 g di spinaci
  • 130 g di farina 00
  • 5 uova
  • 50 ml di latte
  • 30 g di parmigiano reggiano
  • q.b di pangrattato
  • q.b di sale

Preparazione

Per iniziare la preparazione delle frittelle di spinaci dovete partire lessando gli spinaci. Se utilizzate quelli congelati sarà necessario metterli a cuocere in abbondante acqua salata per circa 15 minuti. Se, invece, utilizzate degli spinaci freschi dovrete dapprima lavarli molto accuratamente e poi basterà metterli all’interno di una padella antiaderente con un goccio d’acqua e coprire con un coperchio perchè si stufino da soli mantenendo integre tutte le loro proprietà.

Quando gli spinaci saranno pronti scolateli per bene per eliminare l’acqua in eccesso ed aggiungeteli in una ciotola insieme alle uova, latte, farina, parmigiano, sale e pepe. Amalgamate il tutto a formare un composto omogeneo ed aggiungete qualche cucchiaio di pangrattato così da ottenere un impasto abbastanza compatto.

Mettete sul fuoco una padella ed ungetela con dell’olio extravergine d’oliva. Quando questo sarà caldo aggiungete delle cucchiaiate di composto e fate andare per qualche minuto aggiustando di sale. Girate a metà cottura così da consentire una cottura perfetta da entrambi i lati e toglieteli dalla padella quando saranno ben dorati e perfettamente cotte.

Continuate in questo modo fino a quando avrete realizzato tutte le frittelle di spinaci possibili.

In alternativa potete preparare una frittata di spinaci e ricotta o una frittata di zucchine.

Conservazione

Le frittelle di spinaci si conservano per al massimo un paio di giorni in frigorifero all’interno di un contenitore ermetico coperte con della pellicola trasparente. Andranno, però, scaldate nuovamente in forno così che tornino ben calde.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Se volete rendere le vostre frittelle ancora più appetitose potete friggerle ma in questo modo limiterete l’apporto calorico. Se avete inoltre una padella ben antiaderente potete aggiungere una quantità davvero minima di olio senza rischiare che le frittelle si attacchino sul fondo. Aggiungete dell’altro formaggio se volete dare un sapore ancora più deciso.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!