Gateau di patate con speck, funghi e mozzarella

Chi non ama il gateau di patate? E' un vero classico che può essere declinato in tantissime varianti diverse. In questo caso viene arricchito con speck, funghi e mozzarella ed il risultato è davvero strepitoso e molto gustoso. Vediamo insieme come procedere

Gateau di patate con speck, funghi e mozzarella
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Ad un buon gateau di patate è difficile dire di no. Si tratta di un piatto molto classico che può essere declinato però in tantissime varianti diverse. Ad esempio un gateau di patate con speck, funghi e mozzarella è un secondo piatto saporito e dal ripieno filante, ideale da servire durante una cena in famiglia, ottimo sia servito tiepido che a temperatura ambiente.

Si tratta di una portata semplice ed economica ma piena di gusto e che piace sia ai grandi che ai bambini; si può preparare con un largo anticipo, per poi essere servita fredda. Questo gateau può, inoltre, essere un’idea da presentare durante un apericena, se tagliata a spicchi. Vediamo insieme la ricetta.

Ingredienti

  • 1 kg di patate
  • 120 g di speck
  • 300 g di funghi champignon
  • 200 g di bocconcini di mozzarella
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1 spicchio di aglio
  • 2 cucchiai di grana padano
  • q.b di prezzemolo
  • q.b di pangrattato

Preparazione

Preparare il gateau di patate con speck, funghi e mozzarella non è affatto difficile ma sarà comunque necessario seguire tutti i vari passaggi. Per prima cosa lavate con cura le patate e con tutta la buccia mettetele in una pentola a sponde alte. Aggiungete abbondante acqua fredda e 3 cucchiai di sale, quindi accendete il fuoco a fiamma alta e portate al bollore.

Nel frattempo pulite e affettate i funghi. In una padella di medie dimensioni mettete i cucchiai di olio extra vergine d’oliva e lo spicchio d’aglio schiacciato. Accendete il fuoco a fiamma moderata e non appena l’aglio appare dorato unite i funghi e fateli saltare a fiamma vivace per circa 10-15 minuti, dopo di che regolate di sale e trasferite i funghi su un piatto per farli raffreddare.

Fate cuocere le patate per circa 20 minuti o comunque fino a quando infilzandole con una forchetta saranno cotte. Scolatele e pelatele ancora calde. Utilizzando uno schiacciapatate, riducete le patate in una purea molto fine, quindi aggiungete una presa di sale, un paio di cucchiai di olio extra vergine d’olva, un ciuffetto di prezzemolo tritato e infine i cucchiai di Grana Padano grattugiato.

Con le mani umide impastate fino ad ottenere un composto soffice e compatto. Prendete una teglia rotonda del diametro di 22 cm circa e oleatela per bene; spolverizzatela con del pangrattato e con le mani umide distribuitevi uno strato generoso di patate. Foderate anche i lati della teglia, in modo che il ripieno non possa fuoriuscire durante la cottura in forno.

Distribuitevi sopra le fettine di speck, uno strato di funghi (ormai tiepidi) e infine i bocconcini di mozzarella tagliati a fettine. Richiudete il gateau con un altro strato generoso di patate, quindi oleate per bene e spolverizzate con abbondante pangrattato.

Infornate il gateau in forno statico preriscaldato a 200°C per circa 30-35 minuti o comunque fino a quando apparirà perfettamente dorato. Quando è cotto, estraete la teglia dal forno e fatelo raffreddare completamente prima di capovolgerlo.

Gateau di patate con speck, funghi e mozzarella

Conservazione

Questa portata deve essere consumata a temperatura ambiente e può essere conservata per al massimo 2 giorni dalla preparazione.

Giovanna La Barbera

I consigli di Giovanna

Questo gateau è un secondo piatto ricco e saporito, che può essere servito ai propri commensali anche come antipasto durante un apericena o buffet freddo. Se lo preferite, potete sostituire lo speck con il prosciutto cotto e/o aggiungere delle fettine di scamorza, per un ripieno ancor più filante. Accompagnate la portata con un buon vino bianco oppure rosato.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!