Involtini di prosciutto e porri

Gli involtini di prosciutto e porri sono un secondo piatto molto buono, bello e particolare da portare a tavola e da servire ai propri ospiti. Ecco la ricetta

Involtini di prosciutto e porri
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Se è vero che anche l’occhio vuole la sua parte, anche la presentazione di un piatto può diventare importante. Gli involtini di prosciutto e porri saranno quindi davvero perfetti perchè sono buoni ma anche bellissimi da presentare.

Spazio dunque alla fantasia in cucina per realizzare questi deliziosi involtini di prosciutto e porri veramente sfiziosi ma soprattutto appetitosi che, non solo porteranno allegria alla vostra tavola, ma stuzzicheranno anche il vostro appetito. Il porro, ortaggio ricco di acqua con molte proprietà diuretiche e disintossicanti, è un alimento largamente utilizzato nella cucina soprattutto per il suo gusto molto simile a quello della cipolla, ma più delicato. 

Vediamo, quindi, insieme come prepararli.

Ingredienti

  • 4 porroi
  • 14 fette di prosciutto cotto
  • 12 fette di provola
  • 1 cipolla
  • 1 carota
  • q.b di sedano
  • 1 spicchio di aglio
  • 250 ml di besciamella
  • 100 g di parmigiano reggiano
  • 3 cucchiai di parmigiano reggiano
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • 12 erba cipollina

Preparazione

Per iniziare la preparazione degli involtini di prosciutto e porri dovete pulire i porri eliminando la parte terminale, 3-4 cm della parte verde ed un paio delle foglie esterne più dure. Sciacquateli quindi abbondantemente sotto l’acqua corrente.

Con un coltello affilato, partendo dal fondo dividete poi ogni porro in 3 parti di circa 10 cm ciascuna. Disponete sul piano di lavoro 12 fette di prosciutto cotto, sovrapponete su ciascuna 1 fetta di provola e un pezzo di porro avvolgendo a involtino. Legate gli involtini ottenuti con gli steli di erba cipollina e tenere da parte. Pelate la carota, una cipolla piccola e l’aglio, pulite un pezzetto di sedano. Tritate tutte le verdure e soffriggetele in 3-4 cucchiai di olio fino a quando risulteranno belle dorate.

Tritate finemente anche le 2 fette di prosciutto cotto avanzate e unirle, in un recipiente, alla besciamella, al parmigiano grattugiato e al soffritto di verdure. Mescolate bene per amalgamare tutti i sapori, aggiustarte di sale e pepe e versate qualche cucchiaio del composto sul fondo di una pirofila. Disponete quindi gli involtini uno accanto all’altro e completare irrorandoli con il composto di besciamella e prosciutto.

Spolverate con 3 cucchiai di parmigiano grattugiato, coprite la pirofila con un foglio in alluminio e cuocete gli involtini nel forno preriscaldato a 180°C per 30-35 minuti. Trascorso questo tempo eliminate l’alluminio e proseguite la cottura per altri 30 minuti circa. Lasciate riposare 15 minuti all’interno del forno prima di servire. 

In alternativa potete preparare degli involtini di melanzane o dei peperoni ripieni.

Conservazione

Gli involtini di prosciutto e porri si possono conservare per al masismo un giorno in frigorifero all’interno di un contenitore ermetico. Prima di essere nuovamente serviti, però, dovranno essere scaldati in forno tradizionale per qualche minuto. 

Renata Perez

I consigli di Renata

Gli involtini di prosciutto e porri hanno un sapore molto delicato, vanno serviti caldi o tiepidi e si accompagnano molto bene al riso basmati. Questo secondo piatto può essere consumato anche da chi e intollerante al glutine semplicemente sostituendo la farina utilizzata per la besciamella tradizionale con la fecola di patate o dell'amido.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!