Secondi Piatti   •   Carne

Polpettone in umido con verdure

Propongo il mio polpettone in umido con verdure, un piatto privo di fritture ma ricco di bontà, per la gioia di grandi e piccini; in una sola portata avrete un piatto unico e sano.

Polpettone in umido con verdure
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il polpettone in umido con verdurine sarà il protagonista della vostra tavola, un secondo a base di carne macinata, con uova, formaggio e dadini di prosciutto cotto, adagiato su di un letto di verdurine.

Non si tratta del solito polpettone ripieno, gli ingredienti, a parte le verdure che faranno da contorno, saranno mescolati tra loro e tutti i sapori formeranno una bontà irresistibile; d’altronde viene cotto in padella in umido, con un contorno di verdurine che daranno ancora più sapore al polpettone.

Ingredienti

  • 480 g di carne macinata di vitello
  • 50 g di provola
  • 50 g di prosciutto cotto
  • 2 tuorli
  • 1 albumi
  • q.b di latte
  • q.b di pangrattato
  • 1/2 spicchio di aglio
  • 3 foglie di prezzemolo
  • q.b di sale
  • 1 cipolle
  • 2 carote
  • 300 g di piselli
  • 1 rametto di sedano
  • 2 patate
  • q.b di olio extravergine d’oliva

Preparazione

Per prima cosa, in una ciotola ponete la carne macinata, aggiungete i tuorli d’uovo, il sale, le foglie sminuzzate di prezzemolo fresco, la provola e il prosciutto cotto,entrambe tagliati a dadini e infine l’aglio sminuzzato finemente con un coltello.

A parte, in una ciotola, mettete in ammollo nel latte il pane raffermo, aggiungendo leggermente un po’ di acqua tiepida per farlo ammorbidire prima.

Non appena si sia ammollato, strizzate leggermente il pane, giusto il tempo per eliminare il latte in eccesso; mi raccomando non deve gocciolare, dopodichè aggiungetelo agli altri ingredienti e iniziate ad impastare bene con le mani formando una palla.

Ora – a parte – sbattete l’albume con una forchetta e in un piatto porre il pangrattato; a questo punto date forma al vostro polpettone, leggermente schiacciato sopra, quindi passarlo prima nell’albume e poi girarlo per bene nel pangrattato.

Fatto ciò ponete in frigo il vostro polpettone per 10 minuti circa. Nel frattempo lavate e sbucciate le patate, le carote e la cipolla e tagliatele a pezzi grandi e infine aggiungere i piselli surgelati.

Ora prendete una padella antiaderente , abbastanza grande a bordi alti, versate l’olio e ponetevi dentro le vostre verdureaccendete il fuoco e subito adagiate sopra le verdure il vostro polpettone, avvolto nel pangrattato, aggiungendo 2 bicchieri d’acqua e coprite con un coperchio adatto alla padella.

Fate cuocere a fuoco lento con coperchio per 15 minuti verificando di tanto in tanto che non si asciughi l’acqua e non si brucino le verdure,a metà cottura girare il polpettone dall’altra parte facendo attenzione a non farlo rompere e riporre nuovamente il coperchio. 

Durante la cottura state attenti a non far bruciare le verdure, in tal caso aggiungete sempre un pochino di acqua calda.

Verificare di volta in volta a che punto è il polpettone, schiacciandone la superficie per capire se la carne è cotta. Raggiunti i 20 minuti di cottura fate asciugare bene tutto il brodo e spegnete il fuoco.

Ecco, il vostro polpettone in umido con verdure è pronto. Tagliatelo a fette contornato dalle verdure e servitelo caldo.

Sabrina Forina

I consigli di Sabrina

Se in casa non avete pangrattato, potete usare i cracker grattugiati renderà ancora più gustoso il vostro polpettone. Un altro suggerimento in cottura: per rendere più gustose le verdure aggiungere un dado vegetale. Io preferisco i piselli surgelati, ma se avete quelli nel vasetto aggiungeteli più vicino possibile a fine cottura dato che sono già cotti. Infine un ottimo consiglio è preparare un giorno prima il polpettone, riporlo in frigo coperto da carta argentata e, al momento del bisogno, tagliarlo a fette e scaldare in padella nelle sue verdure e servire caldo, sarà ancora più buono.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!