Involtini di vitello al sugo

Gli involtini di vitello al sugo sono un secondo piatto tipico della tradizione gastronomica italiana molto amato. Vediamo la ricetta per prepararli ed alcune varianti interessanti

Involtini di vitello al sugo
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Gli involtini di vitello al sugo sono un secondo piatto che appartiene alla nostra tradizione gastronomica del nostro paese. Gli involtini di vitello al sugo vengono realizzate farcendo delle fettine sottili di carne di vitello con del pan grattato, del parmigiano reggiano grattugiato e del pomodoro. Le possibilità per farcire e preparare gli involtini di vitello al sugo sono davvero tantissime e non resta che dare libero sfogo alla propria fantasia. Il tutto poi viene accompagnato da un sugo delizioso, perfetto per una scarpetta con il pane. Vediamo, quindi, come preparare degli ottimi involtini di vitello al sugo.

Ingredienti

  • 1,5 l di passata di pomodoro
  • 1 cipolla
  • 8 fettine di carne di vitello
  • 100 g di parmigiano reggiano
  • 100 g di pan grattato
  • Qualche ciuffetto di burro
  • Sale q.b.
  • Pomodoro concentrato q.b.

Involtini-di-vitello-al-sugo-67036

Preparazione

Per iniziare la preparazione degli involtini di vitello al sugo dovete partire proprio dal condimento che le arricchirà all’interno. Prendete, quindi, una padella e mettete a scaldare dell’olio extravergine d’oliva. Aggiungete un po’ di concentrato di pomodoro e, quando questo si sarà ben sciolto, il pan grattato. Fate tostare per un paio di minuti. aggiustate di sale e quando il pan grattato si sarà dorato spegnete pure la fiamma. Quando il pan grattato si sarà freddato aggiungete il parmigiano reggiano grattugiato. Fare questa operazione quando il pan grattato è ben freddo è importante perché in caso contrario il formaggio di fonderebbe.

Potete utilizzare della passata già pronta oppure, se lo desiderate, potete prepararla voi stessi. In questo caso dovrete mettere un paio di spicchi di aglio ed un po’ di cipolla a rosolare nell’olio extravergine d’oliva e poi aggiungere il pomodoro fresco o del pomodoro pelato. Una volta cotto questo andrà passato con un passaverdure per estrarre la polpa. Mettete il pomodoro in una pentola e momentaneamente lasciatelo da parte per dedicarvi agli involtini.

Disponete le fettine di carne sul vostro piano di lavoro e, se non fossero abbastanza sottili, battetele con un batticarne altrimenti saltate pure questo passaggio. È importante che le fettine di carne siano ben sottili perché si cuociano perfettamente.

Disponete su ogni fettina di carne qualche ciuffetto di burro e poi, aiutandovi on un cucchiaino, aggiungete il ripieno preparato prima. Arrotolate le fettine di carne a formare un involtini e fermate le due estremità laterali con degli stuzzicadenti.

Procedete in questo modo fino a quando non avrete terminato tutte le vostre fettine di carne. Adesso prendete una pentola ed aggiungete dell’olio extravergine d’oliva. Prendete la cipolla e tritatela molto finemente, utilizzando un coltello ben affilato oppure un mixer per avere un risultato finissimo così che la cipolla non si avverta più nei vostri involtini di vitello al sugo.

Fate rosolare la cipolla ed aggiungete anche gli involtini di vitello. Fateli rosolare girandoli di tanto in tanto e poi allungate con un mestolo scarso d’acqua così che la cipolla non si bruci. Fate proseguire le cottura per un altro paio di minuti e poi aggiungete il sugo di pomodoro preparato prima.

Fate continuare la cottura a fuoco medio per circa 40 minuti, così che i vostri involtini di vitello al sugo si cuociano per bene. Aggiungete anche un po’ di concentrato di pomodoro per dare consistenza e colore al vostro sugo.

Passato questo lasso di tempo i vostri involtini di vitello al sugo saranno ben cotti e noterete anche che il sugo si sarà ben ristretto e risulterà molto goloso. Se avete utilizzato una passata di pomodoro controllate la sapidità ed in caso aggiungete una manciata di sale. Pepate se lo desiderate.

I vostri involtini di vitello al sugo sono pronti per essere portati in tavola ancora ben caldi ai vostri ospiti così da apprezzarli al massimo. Potete accompagnarli con del semplice pane o con dei crostoni di pane passati ad olio e messi in forno per 5 minuti circa.

Involtini-di-vitello-al-sugo-67036

Consigli e varianti

Gli involtini di vitello al sugo possono essere preparati davvero in mille modi. Potete aggiungere all’interno degli involtini anche dei salumi o delle verdure, a seconda dei gusti e delle esigenze.

Gli involtini di vitello al sugo sono un ottimo secondo piatto, ma in alternativa potete preparare piatti altrettanto sfiziosi e corposi come degli involtini alla pizzaiola, del polpettone, degli involtini alla siciliana, degli involtini di cotoletta, del rollè di pollo con prosciutto e mozzarella o del filetto in crosta.

Conservazione

Gli involtini di vitello al sugo si conservano per un paio di giorni al massimo in frigorifero se chiusi all’interno di un contenitore ermetico. Gli involtini di vitello al sugo andranno scaldati nuovamente in pentola o in microonde per qualche minuti per tornare ben caldi come quando li avete preparati.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!