Involtini di vitello con speck

Gli involtini di vitello con speck sono un ottimo secondo piatto accompagnato in questo caso da delle patate al forno e delle cipolline borettane in agrodolce. Scopriamo insieme la ricetta per prepararli

Involtini di vitello con speck
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Gli involtini di carne di vitello con speck, contorno di patate al forno e cipolline borettane agrodolci rappresentano un succulento secondo piatto a base di carne.

Questa ricetta è una variante dei classici involtini alla siciliana (sicuramente avrete sentito parlare degli involtini alla Palermitana o alla Messinese) tuttavia io ho personalizzato questa ricetta inserendo delle fettine di Speck Sudtirol IGP, che conferiscono un sapore speciale a questo secondo piatto.

Sono davvero semplici da preparare e faranno sicuramente felici i vostri commensali. Vediamo insieme come si preparano.

Ingredienti

  • 6 fette di carne di vitello
  • 6 fette di speck
  • 1 cipolla
  • 6 cucchiai di pangrattato
  • 5 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiai di uvetta
  • 3 cucchiai di parmigiano reggiano
  • 2 cucchiai di passata di pomodoro
  • q.b di sale

Preparazione

Per preparare gli involtini di carne di vitello con speck innanzitutto dovrete preparare il ripieno.

Tritate quindi finemente la cipolla, trasferitela in una pentola capiente insieme ad un mestolo d’acqua e una foglia di alloro essiccata. Accendete il fuoco e lasciate stufare la cipolla. Quando l’acqua è evaporata del tutto, unite l’olio extra vergine d’oliva e lasciate soffriggere. Quando la cipolla è dorata unite l’uvetta precedentemente ammollata e mescolate con cura.

Abbassate la fiamma e aggiungete il pangrattato, una presa di sale e la passata di pomodoro. Lasciate insaporire per 2-3 minuti quindi togliete dal fuoco, unite il formaggio Parmigiano Reggiano grattugiato fresco e attendete che il ripieno si intiepidisca prima di utilizzarlo.

Stendete le fettine di vitello e su ogni fetta posizionatevi sopra una fettina di speck in lunghezza. Al centro mettete un cucchiaino di ripieno e arrotolate con cura partendo dal basso, quindi fermate le estremità con dei bastoncini per spiedini (o stuzzicadenti, se non li avete). Ripetete l’operazione per tutti e 6 gli involtini. Alternateli con spicchi di cipolla cruda e/o foglie di alloro essiccate. Oleate infine gli involtini con un filo d’olio extra vergine d’oliva e passateli poi nel pangrattato.

Trasferite gli involtini di carne in una teglia ben oleata, insieme alle patate tagliate a cubetti e alle cipolline borettane agrodolci. Condite con qualche cucchiaio di olio, sale e rosmarino tritato, quindi infornate a 190-200°C per 20 minuti circa. Servite gli involtini ben caldi o tiepidi.

In alternativa potete preparare le patate al forno a parte ed accompagnare poi gli involtini una volta cotti. Ottimi anche degli involtini di cotoletta o degli involtini di pollo con spinaci e scamorza.

Involtini di vitello con speck

Conservazione

Gli involtini di carne di vitello con speck si conservano per un giorno al massimo ma andranno ripassati in forno per tornare ben caldi e morbidi.

Giovanna La Barbera

I consigli di Giovanna - La Tavola Allegra blog

Per un risultato più tenero, cuocete gli involtini a parte in padella con un filo d'olio per 10-15 minuti. Al posto dello speck potete anche utilizzare il prosciutto cotto e aggiungere cubetti di emmenthal nel ripieno, per un risultato a prova di buongustai! Prima di servire, aggiungete un pizzico di sale sugli involtini.

Altre ricette interessanti
Commenti
Evelin Felice
Evelin Felice

11 febbraio 2016 - 21:26:23

Dev'essere molto gustoso

0
Rispondi
Romina La Barbera
Romina La Barbera

10 febbraio 2016 - 15:04:31

Devo provarli

0
Rispondi