Involtini di vitellone con prosciutto e frittata

Gli involtini sono sempre un'ottima idea e possono essere realizzati sia a base di carne che di verdure. In questo caso, delle fette di vitellone vengono farcite con prosciutto cotto e frittata. Il risultato? Un ottimo secondo piatto davvero straordinario, specie se servito con un classico contorno di patate al forno. Scopriamo insieme la ricetta e tanti consigli utili

Involtini di vitellone con prosciutto e frittata
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Gli involtini di vitellone, con ripieno di prosciutto e frittata sono un secondo piatto di carne davvero gustosissimo e rendono il pasto davvero completo: la carne di vitellone ripiena di prosciutto, e la frittata composta da semplici ingredienti, uniti ad un delizioso contorno di patate, soddisferanno tutti i vostri ospiti durante un pranzo o una cena, che non potranno più farne a meno.

Vediamo insieme come preparare questa buonissima ricetta passo per passo e tanti consigli utili.

Ingredienti

  • 6 fette di carne di vitello
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • 5 patate
  • 2 carote
  • 2 coste di sedano
  • 1 pomodorino secco
  • 2 scalogno
  • 1 cipolla
  • 2 uova
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 6 fette di prosciutto cotto

Preparazione

Per iniziare la preparazione degli involtini di vitellone con prosciutto e frittata sbattete due uova con un pizzico di sale, una cipolla sbucciata e tagliata a cubetti ed un po’ di parmigiano. Create una frittata sottile che metterete da parte.

Stendete le fettine di vitellone su un piano da lavoro, metteteci sopra un po’ di pepe, una fetta di prosciutto cotto ed un pezzo di frittata. Arrotolatele e bloccatele con uno stecchino, creando gli involtini.

Prendere le carote, sbucciatele, lavatele e grattugiatele con una grattugia. Prendete gli scalogni, sbucciateli e tritateli con la mezzaluna. Prendete il sedano, lavatelo, pulitelo rimuovendo la parte verde e tenendo solo la parte bianca.

Prendete una padella, aggiungeteci un filo d’olio e fate insaporire il trito di cipolla, carota e sedano con un dado ed una fetta di pomodoro secco. Aggiungete gli involtini nel trito facendoli insaporire bene girandoli su tutti i lati in modo da far toccare ogni lato della carne.

Aggiungete mezzo bicchiere di vino bianco e fate evaporare a fiamma bassa. Nel frattempo, prendete 5 patate, sbucciatele e tagliatele a pezzi piccoli, che andrete ad aggiungere continuando la cottura.

Appena il vino sarà evaporato, aggiungete mezzo litro di acqua, che andrà a ricoprire la carne e le patate, e lasciate cuocere fino a quando le patate saranno pronte e l’acqua si sarà consumata. Impiattate e servite caldo.

Involtini di vitellone con prosciutto e frittata

Conservazione

Gli involtini di vitellone con prosciutto e frittata vanno consumati in giornata.

Valeria Rosa

I consigli di Valeria

Assicuratevi di mescolare bene gli ingredienti durante tutta la cottura del pasto, in modo da evitare che si attacchino al fondo della padella e che possano bruciarsi. Mantenere una fiamma costante bassa in modo da permettere agli ingredienti una cottura lenta e di insaporirsi bene tra di loro. Si può aggiungere anche una spolverata di erba cipollina se la gradite.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!