Patate ripiene cremose

Le patate ripiene cremose sono un secondo piatto molto originale, cremoso e dall'anima filante. Ecco la ricetta

Patate ripiene cremose
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le patate ripiene cremose sono un piatto davvero sfizioso, perfetto da portare a tavola come piatto unico o come contorno più sostanzioso. La preparazione è molto semplice ma il risultato sarà davvero di tutto rispetto e vi farà fare davvero un figurone con i vostri ospiti. Una variante delle classiche patate al forno ancora più golosa e d’effetto.

Si tratta, infatti, di un piatto davvero ottimo, ricco di sapore, cremoso e filante ma soprattutto che si prepara in poco tempo, il che lo rende ideale anche per chi solitamente non ha molto tempo da dedicare ai fornelli o chi non ha molta dimestichezza in cucina ma non vuole per questo rinunciare a qualcosa di buono e gustoso da servire a tavola alla propria famiglia o i propri ospiti.

Vediamo, quindi, insieme come cucinare le patate ripiene al forno.

Ingredienti

  • 4 patate
  • 4 wurstel
  • 2 mozzarelle
  • 200 ml di besciamella
  • q.b di parmigiano reggiano
  • q.b di sale
  • q.b di pepe

Come si preparano le patate al forno ripiene

Per iniziare la preparazione delle patate ripiene cremose dovete partire proprio dalle patate, che dovranno essere lessate in abbondante acqua salata portata ad ebollizione dopo averle pulite accuratamente per eliminare le tracce di terra sulla buccia.

Dopo circa 40 minuti saranno pronte, se le avete scelte tute della stessa dimensione, per cui non dovete fare altro che scolarle e farle freddare per qualche minuto.

Se volete ridurre i tempi di cottura potete cuocere in microonde. In questo modo, infatti, saranno cotte in pochi minuti, risparmiano quindi tempo e riducendo i tempi di preparazioni della ricetta stessa.

Nel frattempo prendete la mozzarella, strizzatela con un foglio di carta assorbente per eliminare il liquido in eccesso e riducete in piccoli cubetti.  In alternativa potete utilizzare della mozzarella per pizza, che ha un ridotto quantitativo di liquido all’interno, oppure della scamorza o un altro formaggio a pasta filata. Riducete in piccoli cubetti anche i wurstel.

Farcitura delle patate ripiene al forno

Fatto questo riprendete le patate e dividetele a metà. In questo la buccia verrà tenuta perchè darà un effetto finale al piatto più rustico e renderà l’aspetto. Se volete, però, rendere la consumazione più semplice potete privarle della buccia prima di dividerle a metà e proseguire con la farcitura.

Con un cucchiaino scavate una conca. Le parti che eliminerete in questo momento andranno tenute da parte e schiacciate con una forchetta in una ciotola. Alla purea aggiungete anche i wurstel in cubetti, i cubetti di mozzarella ed aggiustate di sale e pepe.

Riempite le conche che avete appena creato con un po’ di questo impasto senza eccedere perchè dovrete aggiungere anche la besciamella a coprire il tutto. Se volete dare un effetto più colorato al vostro piatto potete aggiungere alla besciamella del prezzemolo fresco tritato o dell’erba cipollina.

Patate al forno

Adagiate le vostre patate su una teglia foderata con carta da forno e cospargete con abbondante parmigiano reggiano grattugiato. Al suo posto, però, potete decidere di utilizzare un formaggio ancora più stagionato e dal sapore più intenso.

Cottura delle patate ripiene

Le vostre patate ripiene cremose sono quindi pronte per essere messe in forno a 180°C per circa 15 minuti o fino a quando in superficie si formerà una perfetta doratura. A questo punto sfornate e servite ai vostri ospiti ancora ben calde così che si possa apprezzare la cremosità del piatto e l’anima filante costituita dalla mozzarella.

In alternativa potete preparare delle patate ripiene al forno ai quattro formaggi o dei pancake di patate al forno.

Varianti

Le varianti possibili di questo piatto sono davvero tantissime. Per il ripieno, infatti, potete decidere di usare della carne macinata, del formaggio, del tonno o delle altre verdure a seconda del risultato che volete ottenere. Le alternative vegetariane, ad esempio, sono davvero tantissime.

 Patate bollite ripiene

Per una versione più leggera di questo piatto o semplicemente se non volete accendere il forno potete decidere di lessare dapprima le patate e di dividerle poi a metà, farcirle e cuocere in padella per qualche minuto coprendo con un coperchio. In questo modo, infatti, tutti gli ingredienti si fonderanno alla perfezione ma soprattutto se avete usato del formaggio questo si scioglierà rendendo il piatto ancora più goloso.

Ripiene di mozzarella o di formaggio stagionato, insieme a delle verdure di stagione saranno davvero irresistibili e potranno costituire anche un’ottima idea da proporre ai vostri bambini. I piccoli, infatti, non amano particolarmente le verdure ma con piatti così sfiziosi potrete sicuramente convincerli.

Patate ripiene al forno

Conservazione delle patate ripiene

Le patate ripiene cremose si conservano per al massimo un paio di giorni in un contenitore ermetico. Prima di essere nuovamente consumate, però, andranno scaldate in forno tradizionale o in forno a microonde.

In questo modo, infatti, torneranno nuovamente morbide e calde come quando le avete preparate, la besciamella tornerà cremosa e la mozzarella si scioglierà nuovamente.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Potete aggiungere al ripieno delle vostre patate al posto dei wurstel della pancetta se lo preferite oppure potete aggiungere al loro posto delle verdure, come ad esempio delle zucchine. Il risultato sarà comunque ottimo. Al posto del parmigiano reggiano potete utilizzare del pecorino o un formaggio grattugiato a vostra scelta.

Altre ricette interessanti
Commenti
Elisabetta Chiarotti
Elisabetta Chiarotti

01 gennaio 2017 - 23:21:19

ottime

0
Rispondi