Pizza di patate in padella

Se cercate dei piatti particolari e diversi dal solito questa pizza di patate in padella non potrà che conquistarvi subito. Ecco la ricetta per prepararla e tante varianti che vi permetteranno di stupire i vostri ospiti

Pizza di patate in padella
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Se siete stanchi della solita pizza margherita e le patate sono la vostra passione allora questo piatto fa davvero al caso vostro. Questa pizza di patate in padella, infatti, non potrà che conquistarvi subito.

Si tratta, infatti, di una ricetta molto smart e sbrigativa, veloce da realizzare ma dal risultato finale a dir poco sorprendente. Il piatto che porterete a tavola somiglia ad una pizza ma sarà in realtà composta da una base di patate a fette, che vengono poi farcite e condite in tanti modi diversi, usando ingredienti più classici o più particolari.

Vediamo, quindi, come prepaerare questa ricetta ed alcuni consigli utili per un risultato perfetto.

Ingredienti

  • 2 patate
  • 2 pomodori
  • q.b di cipolle
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • 200 g di scamorza
  • q.b di parmigiano reggiano

Come preparare la pizza di patate

Per preparazione della pizza di patate in padella è molto semplice e veloce. Dovrete partire dalle patate, che dovranno essere pulite accuratamente così da rimuovere tutti i residui di terra, pelatele e riducetele in fette sottili.

Per questa operazione vi servirà un coltello ben affilato o, meglio ancora, una mandolina che vi permetterà di ottenere fette sottili tutte uguali tra loro. Questo aspetto è di fondamentale importanza per avere una cottura omogenea e non ritrovarsi con delle patate più crude di altre, aspetto che rovinerebbe il risultato finale.

Prendete una padella antiaderente ed ungete il fondo con dell’olio extravergine d’oliva. Adesso aggiungete uno strato di patate, in modo da coprire l’intera superficie, cospargete con altro olio evo, sale e pepe e del formaggio grattugiato. Aggiungete anche delle fette sottili di cipolla.Coprite con un coperchio e fate proseguire la cottura per qualche altro minuto. Quando le patate inizieranno ad ammorbidirsi aggiungete la scamorza in fette e spolverizzate con altro formaggio grattugiato.

Aggiungete un altro strato di patate, dell’altra scamorza e dell’altro formaggio grattugiato. Coprite nuovamente con il coperchio e fate proseguire la cottura per qualche altro minuto.

Condite in superficie con dell’altro olio, sale e pepe in base ai vostri gusti e servite ai vostri ospiti ben calda. Solo in questo modo, infatti, potrete apprezzare l’anima filante di questo piatto.Sarà un’ottima alternativa alla classica pizza, che necessita di lunghi tempi di lievitazione. L’aspetto sarà quello della classica pizza ma il risultato finale sarà molto particolare e goloso, perfetto per gli amanti dei piatti a base di patate.

Pizza-di-patate-ricetta

Varianti

Le varianti possibili di questo piatto solo molte. Potete, infatti, tenere la base e poi farcire in tanti modi diversi, a seconda del risultato finale che volete ottenere.

Potete, inoltre, decidere di aggiungere più strati di patate da intervallare tra loro con del formaggio in fette o grattugiato.

Pizza di patate alla Bismark

Un’ottima variante di questo piatto è costituita da quella che viene chiamata pizza alla Bismark. In questo caso, infatti, la base di fette di patate rimane la medesima ma a variare è la farcitura, che viene realizzata con del prosciutto crudo, della passata di pomodoro ed un uovo che viene aggiunto negli ultimi minuti di cottura, così che resti ben liquido ed il tuorlo non si solidifichi.

In questo modo, infatti, il tuorlo si diffonderà una volta intaccato insaporendo tutto il piatto.

Pizza di patate alla pugliese

Se volete rimanere fedeli alla pizza classica potete decidere di aggiungere una patata lessa schiacciata all’interno dell’impasto a base di farina. In questo modo renderete la base della vostra pizza ancora più soffice e golosa e di certo non potrete che ottenere un grandissimo successo.

Anche in questo caso la base potrà essere condita in tantissimi modi diversi, a seconda dei vostri gusti o delle esigenze.

Pizza con patate

Altra variante possibile che combina il sapore della pizza e quello delle patate è la pizza con patate e pesto. In questo caso la base classica della pizza viene condita con delle fette di patate, sale, pepe e rosmarino.

In alcuni casi sarà possibile aggiungere anche della mozzarella o del formaggio che doni una nota filante al vostro piatto. Il risultato? Un vero grande successo!

Conservazione della pizza di patate

La pizza di patate in padella si conserva per al massimo un giorno. L’ideale, però, sarà portarla a tavola a consumarla ben calda subito dopo la sua preparazione.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Lo spessore delle fette di patate sarà di fondamentale importanza per la buona riuscita del piatto. Delle fette troppo spesso, infatti, finirebbero per rimanere crude durante la cottura in padella. Tenete la fiamma non troppo alta per evitare di bruciare le patate facendole comunque rimanere crude. Per la farcitura non avete che da sbizzarrirvi.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!