Polpette dal cuore morbido

Le polpette, si sa, conquistano sempre grandi e bambini. Possono essere preparate a base di carne, di pollo o anche di pane. In questo caso vi proponiamo una versione intermedia, ovvero realizzata con carne di vitello ed una buona quantità di pane raffermo così da dare maggiore consistenza alle polpette.A rendere il tutto irresistibile un cuore filante di formaggio. Scopriamo passo dopo passo come procedere al meglio

Polpette dal cuore morbido
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le polpette si sa conquistano da sempre grandi e piccini.

In questa versione è stato utilizzato maggior quantità di pane rispetto alla ricetta tradizionale per donare più morbidezza, oltre alla sorpresa super golosa data da queste perline di provola affumicata che resterà perfetta in cottura.

Con pochi e semplici passaggi vi spiego come fare per preparare questo secondo molto sfizioso che in base alle occasioni e con diverse dimensioni può tranquillamente trasformarsi in un finger food.

Ed ora vediamo insieme come fare per cucinare questo semplice piatto.

Ingredienti

  • 250 g di carne macinata di vitello
  • 200 g di pane raffermo
  • 3 uova
  • 100 g di parmigiano reggiano
  • 150 g di provola affumicata
  • q.b di sale
  • 3 cucchiai di pangrattato

Preparazione

Poichè il pane raffermo richiederà un pò di tempo per essere pronto ad essere utilizzato, si parte proprio da lì. In una ciotola capiente mettete il pane spezzettato con le mani in modo grossolano. Aggiungete acqua a temperatura ambiente a coprire. Lasciate in ammollo almeno 15 minuti.

Dopodichè con cura e facendo attenzione a non lasciare il pane troppo bagnato strizzatelo con le mani e disponetelo in un’altra ciotola insieme alla carne macinata.

Unite poi le uova leggermente sbattute, regolate di sale e unite il parmigiano reggiano grattugiato. Impastate fino ad amalgamare tutti gli ingredienti.

L’utilizzo del pangattato deve essere quantificato al momento perchè molte possono essere le varianti. Si deve ottenere un composto abbastanza sodo quindi a seconda di come risulta l’impasto vi regolate aggiungendo più o meno pangratatto. Mettete a scaldare l’oilo in una padella antiaderente abbastanza capiente (24 cm di diametro saranno più che sufficienti).

Mentre l’olio arriva a temperatura formate le polpette. Prelevate una quantità di impasto circa 20\25 g schiacciate sul palmo della mano inserite al centro la perlina di provola e con attenzione richiudete continuate così fino a finire tutti gli ingredienti.

Friggete la polpette avendo cura di rigirarle spesso facendo si che abbiano una cottura uniforne il tempo varia a secondo dei vostri gusti più o meno dorate. Disponete via via le polpette su carta assorbente fate scolare e servite.

Conservazione

Si conservano al massimo per un giorno ma sarà bene scaldarle prima di servirle nuovamente.

Carmela Di Matteo

I consigli di Carmela

La carne può essere sostituita con un macinato di pollo e tacchino o misto con del suino. Se non siete amanti del fritto potete cuocerle anche al forno . Se non ci sono intolleranze il pane raffermo potete ammollarlo anche con del latte.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!