Polpette di melanzane al forno

Le polpette di melanzane al forno sono un piatto light, gustoso e molto goloso. Ecco la ricetta e le varianti fritte e alla ricotta

Polpette di melanzane al forno
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le polpette di melanzane al forno sono una variante delle classiche polpette di melanzane fritte che risultano decisamente più caloriche. In questo caso, invece, l’impasto verrà utilizzato per creare delle piccole polpette che verranno poi cotte al forno e quindi rese più leggere e delicate con un minor apporto calorico.

Si tratta di un secondo piatto sfizioso e molto particolare, perfetto da servire agli amanti delle verdure e non solo. Potrà, infatti, essere un ottimo escamotage per far consumare le verdure anche ai più piccoli proponendole in versione più particolare ed originale. La preparazione delle polpette di melanzane è molto semplice e poco complessa e vi permetterà di poter portare a tavola un piatto davvero incredibile, che potrete arricchire con del pomodoro oppure servire semplicemente con un ripieno di formaggio.

Vediamo, quindi, come preparare le polpette di melanzane al forno ed alcuni consigli utili per un risultato perfetto.

Ingredienti

  • 3 melanzane
  • 70 g di parmigiano reggiano
  • 3 cucchiai di latte
  • 80 g di pangrattato
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • 300 g di polpa di pomodoro
  • 1 spicchio di aglio

Preparazione

Per iniziare la preparazione delle polpette di melanzane al forno dovete partire proprio dalle melanzane. Queste, infatti, dovranno essere private delle due estremità e poi messe in forno a 220°C per circa 40 minuti.

Rigirate le melanzane più volte durante il tempo di cottura in maniera tale che queste si cuociano alla perfezione. Una volta cotte, quando i rebbi della forchetta si inseriranno perfettamente all’interno delle melanzane, potete sfornarle e privarle della buccia esterna. Dovrete, infatti, ricavare soltanto la polpa e trasferirla all’interno di una ciotola dove dovrete ridurla in purea utilizzando una forchetta. La polpa sarà molto morbida per cui in pochi secondi riuscirete a ridurla in una purea finissima.

All’interno della ciotola aggiungete quindi il pangrattato, il latte, uova, formaggio, sale e pepe. Amalgamate il tutto così da ottenere un composto ben compatto ed omogeneo. A seconda della tipologia di melanzane utilizzate potrà essere necessario aggiungere una maggiore o minore quantità di pangrattato o di latte. Ricordate, però, che il composto finale che dovrete ottenere somiglia a quella delle classiche polpette fritte di carne, quindi non più appiccicoso e non troppo liquido.

Dal vostro impasto ricavate quindi delle piccole quantità che dovrete far roteare tra le mani così da dare la classica forma tonda delle polpette. Queste andranno passate dapprima nell’olio extravergine d’oliva e poi nel pangrattato. Se, invece, volete una panatura più spessa potete decidere di passare nell’uovo sbattuto con un pizzico di sale e successivamente nel pangrattato.

Una volta impanate andranno messe all’interno di una teglia precedentemente foderata con della carta da forno oppure oleata con dell’olio extravergine d’oliva e messe cuocere a 180°C per circa 25 minuti. Rigirate più volte le polpette di melanzane così da avere una doratura perfetta.

Una volta cotte le polpette potranno essere servite ben calde ai vostri ospiti così come sono oppure potranno essere arricchite con un sughetto al pomodoro. In questo caso dovrete mettere all’interno di una padella uno spicchio d’aglio e dell’olio extravergine d’oliva. Fate soffriggere il tutto per paio di minuti ed aggiungete quindi la polpa di pomodoro. Aggiustate di sale e pepe e fate restringere il sugo così ottenuto per qualche minuto. Le polpette di melanzane andranno ripassate in padella con il sugo così che questo possa cospargerne completamente la superficie ed insaporirle al meglio.

Le polpette di melanzane sono quindi pronte per essere servite ai vostri ospiti così da essere apprezzate al meglio.

Polpette di melanzane al forno senza uova

Se volete rendere la vostra preparazione ancora più leggera o per particolari esigenze alimentari decidete di realizzare le polpette senza uova. In questo caso l’ingrediente andrà sostituito con del pane raffermo bagnato nel latte e strizzato. In questo modo otterrete comunque un composto ben compatto ed omogeneo e soprattutto morbido così da ottenere un risultato finale davvero perfetto come nella ricetta originale.

Polpette di melanzane senza pane

Se, invece, non amate la presenza delle pangrattato o del pane raffermo bagnato nel latte all’interno di questa preparazione potete aggiungere una quantità maggiore di formaggio o della ricotta. Qualsiasi ingrediente vogliate eliminate nella ricetta questo andrà sostituito con un altro che possa dar vita ad un composto comunque compatto e non appiccicoso, che però leghi di tutti gli ingredienti alla perfezione.

Polpette

Conservazione

Le polpette di melanzane al forno si conservano per al massimo 2-3 giorni all’interno di un contenitore ermetico. Prima di servire nuovamente ai vostri ospiti dovrete ripassarle in padella così che il sugo torni ben caldo e che le polpette si scaldino anche all’interno. Se, invece, avete preferito una versione senza pomodoro potete scaldare passando per qualche minuto in forno tradizionale oppure per pochi secondi al microonde. In questo modo le polpette torneranno morbide e calde come quando le avete preparate.

I consigli di Fidelity Cucina

Per una nota filante potete aggiungere dei tocchetti di formaggio all'interno di ogni polpetta realizzata e poi procedere con la loro panatura e cottura in forno. In questo caso sarà di fondamentale importanza servire le polpette quando sono ben calde così da apprezzare la nota filante all'interno data dal formaggio fuso. Aggiungete anche del pomodoro in pezzi all'impasto per una nota di colore in più.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!