Polpette di quinoa e zucchine

Le polpette di quinoa sono un ottimo secondo piatto per una cena ma possono anche costituire un piccolo finger food durante un buffet di antipasti. Al sapore della quinoa si aggiunge quello delle zucchine per dare vita ad un piatto davvero strepitoso. Scopriamo insieme come si preparano al meglio

Polpette di quinoa e zucchine
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Queste polpette con quinoa e zucchine sono gustosissime da mangiare per pranzo o cena. Ottime da gustare anche come aperitivo con gli amici!

Quello che la rende ancora più gustose è sicuramente la frittura! Rende le polpette belle dorate e croccanti! Presentano un cuore morbido che potete fare con il formaggio che più preferite: Emmenthal, mozzarella, fontina ecc. Sono facilissime da fare e sono buonissime anche nella versione cotta al forno.

Scopriamo insieme come si preparano al meglio così da sorprendere i vostri ospiti.

Ingredienti

  • 200 g di quinoa
  • 400 ml di acqua
  • 3 zucchine
  • 1 scalogno
  • 200 g di pangrattato
  • 40 g di parmigiano reggiano
  • q.b di emmenthal
  • 2 uova
  • 1 pizzico di sale

Preparazione

Prima di tutto sciacquate la quinoa in acqua corrente, poi mettetela a bollire per 15 minuti con 400 ml di acqua. Quando sarà pronta, scolatela e fatela freddare in una ciotola bella capiente. Intanto con una grattugia grattugiate le zucchine a julienne. A parte scaldate un filo d’olio in una padella, aggiungete lo scalogno, le zucchine e un pizzico di sale. Fate cuocere per 10 minuti.

Quando sono pronte, mettete le zucchine insieme alla quinoa e in più aggiungete: il parmigiano reggiano grattato, le uova intere una alla volta, il sale e il pangrattato. Mescolate bene l’impasto.

Quando l’impasto sarà ben omogeneo, formate una pallina concava e dentro inserite il formaggio a vostro piacimento ( mozzarella, fontina, Emmental ecc), poi chiudete la polpetta aiutandovi con un altro po’ di impasto e la rotolate sul palmo della mano.

Passate la polpetta nel pangrattato e friggete in abbondante olio bollente fino a quando le polpette diventeranno dorate sia da un lato che dall’altro. Infine servite calde. Si possono fare anche al forno.

Conservazione

Le polpette si conservano per un paio di giorni e si possono tranquillamente riscaldare in forno, ma ricordatevi che appena fritte sono più buone!

Lisa Poliziani

I consigli di Lisa

Il consiglio che vi do è di stare attenti al tipo di formaggio che userete nella ricetta: è bene usare un formaggio "secco". Quindi se utilizzate la mozzarella, vi consiglio di utilizzare quella apposta per la pizza perché l'acqua della mozzarella normale potrebbe rovinare le polpette. Quindi vi consiglio di utilizzare l'Emmenthal, la Fontina o la scamorza.

Altre ricette interessanti
Commenti
Carmela Di Matteo
Carmela Di Matteo

30 gennaio 2019 - 09:58:20

veramente fantastiche!

0
Rispondi