Polpette di riso ripiene di zucca, robiola e noci in salsa agrodolce

Le polpette di riso ripiene di zucca, robiola e noci in salsa agrodolce sono originali e particolari, perfette per stupire tutta la famiglia. Scopriamo insieme come si preparano

Polpette di riso ripiene di zucca, robiola e noci in salsa agrodolce
Difficoltà
Preparazione
Cottura
3 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le polpette di riso ripiene di zucca, robiola e noci in salsa agrodolce sono una ricetta fuori dall’ordinario, speciale e adatta per imbandire la tavola, capace di stupire tutti i nostri cari con un sapore unico e raro.

Le polpette rimangono leggere e vengono insaporite dalla zucca e dalle noci che creano una sorta di strato per la robiola che diventerà il cuore che si scioglierà in bocca, sprigionando il suo aroma di formaggio light. La ciliegina sulla torta è la salsa in agrodolce che darà alla frittura quella dolcezza unica, necessaria per fare da contrasto agli altri ingredienti.

Ottimo l’accostamento con un bel vino rosato di qualità, binomio perfetto per coniugare semplicità e leggerezza del piatto, con la robustezza delle sue qualità benefiche.

Ingredienti

  • 150 ml di acqua
  • 90 ml di aceto di mele
  • 18 g di maizena
  • 64 g di zucchero
  • 70 g di concentrato di pomodoro
  • 150 g di riso carnaroli
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • 200 g di zucca
  • 15 g di noci
  • 50 g di robiola
  • 6 g di semi di papavero
  • 60 g di pangrattato

Preparazione

Ponete la maizena in un pentolino e incorporate l’acqua. Aggiungete il pomodoro, lo zucchero e l’aceto di mele, girate tutto per bene con un mestolo di legno. Portate a ebollizione girando di continuo per circa 5 minuti. La salsa sarà pronta appena diventerà densa.

Versate dell’acqua in una pentola, portate a ebollizione, salate e versate il riso, che dovrà cuocere per 15 minuti. Appena pronto scolatelo, ponetelo in una terrina di medie dimensioni, aggiungete un filo di olio e fatelo sfreddare.

In tanto, prendete la zucca, tagliatela a cubetti e fatela cuocere a vapore sinché non sarà ben cotta. Successivamente fatela sfreddare. Dopo sgusciate le noci e tritatele con la mezzaluna.

Una volta che il riso sarà freddo, aggiungete le noci, la zucca, la robiola, i semi di papavero e amalgamate molto bene gli ingredienti, sino a formare un composto uniforme e omogeneo. In un piatto fondo, ponete il pangrattato. Con il composto formate tante polpette, spolverandole nel pangrattato.

Prendete una padella di piccole dimensioni e versateci un filo d’olio che farete riscaldare. Adagiatevi le polpette e aiutandovi con una paletta piatta, fatele rotolare nell’olio piano piano, in modo da formare la crosticina croccante. Man mano che saranno pronte, adagiatele in un piattino con della carta assorbente in modo da far scolare l’olio.

Impiattate e servite a temperatura ambiente, accompagnando con la salsa in agrodolce.

Polpette di riso ripiene di zucca, robiola e noci in salsa agrodolce

Conservazione

Queste polpette si possono conservare con pellicola per massimo due giorni.

Valeria Rosa

I consigli di Valeria

Durante la cottura delle polpette in padella, vi consiglio di aiutarvi con un coperchio, coprendole ogni volta in modo da evitare che l'olio schizzi. Iniziate a scaldare l'olio a fiamma alta, successivamente abbassatela leggermente. In alternativa, potrete utilizzare anche una friggitrice, facendole cuocere per qualche minuto sino a che non diventeranno dorate.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!