Polpettone ai carciofi in crosta

Il polpettone ai carciofi in crosta è un secondo piatto molto particolare ed originale, croccante fuori e morbido dentro. Ecco come prepararlo

Polpettone ai carciofi in crosta
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il polpettone ai carciofi in crosta è un piatto molto ricco e gustoso ed assolutamente bello da vedere. E’ perfetto infatti da realizzare in occasioni di cene speciali, per stupire i vostri ospiti con un piatto particolare e dal gusto irresistibile. Costituisce un piatto completo e molto appetitoso, ideale se accompagnato da un contorno di verdure o di patate al forno. 

Vediamo quindi come realizzare il polpettone ai carciofi in crosta.

Ingredienti

  • 4 carciofi
  • 300 g di carne macinata di vitello
  • 1 uovo
  • 1 cipolla
  • 100 g di prosciutto cotto
  • 100 g di provola affumicata
  • 8 cucchiai di pangrattato
  • q.b di noce moscata
  • q.b di prezzemolo
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • 1 rotolo di pasta sfoglia

Preparazione

Per iniziare la preparazione del polpettone ai carciofi in crosta occorre partire dalla pulizia dei carciofi: privatene quindi il gambo e le foglie esterne e tagliate a fettine sottili la parte centrale. Mettetele successivamente in ammollo con acqua e succo di limone per evitare che anneriscano.

Prendete un tegame e fate rosolare la cipolla tritata finemente con un filo d’olio. Aggiungete dopo qualche minuto i carciofi e lasciate insaporire. Aggiungete un po’ d’acqua e fate cuocere con il coperchio per circa 10 minuti.

Mentre i carciofi cuociono, occupatevi del macinato. Lavoratelo in una terrina con il pangrattato, l’uovo e il prezzemolo tritato finemente, quindi insaporite con sale, pepe e noce moscata.

Non appena i carciofi risulteranno cotti, togliete il coperchio, aggiungete un pizzico di sale e di pepe e fae cuocere qualche altro minuto in modo che l’acqua in eccesso evapori. A cottura ultimata, prelevate i carciofi con una schiumarola e adagiateli su un piatto a raffreddare.

Polpettone ai carciofi in crosta

Prendete un foglio di carta da forno e stendete con le mani il composto di macinato formando un rettangolo. Disponete qualche fetta di prosciutto e di provola ed ancora sopra i carciofi, quindi formate il rotolo.

Fatelo rosolare in un tegame con un filo d’olio qualche minuto per lato. Srotolate la pasta sfoglia già pronta adagiandola su una leccarda e disponete al centro il polpettone. Chiudete i lembi e girate il polpettone in modo tale che la chiusura non si veda. Chiudete anche le estremità e, se vi è pasta in eccesso, tagliatela per ricavarne delle strisce per il decoro.

Spennellate la superficie con l’uovo sbattuto e infornate a 200°C per 25 minuti circa. Non appena la sfoglia assumerà un colore ambrato, il polpettone sarà pronto.

Sfornatelo e lasciatelo raffreddare. Tagliatelo a fette e servitelo con delle salsine o un contorno di verdure.

In alternativa potete preparare un filetto in crosta o un filetto al pepe verde.

Polpettone ai carciofi in crosta

Conservazione

Il polpettone ai carciofi in crosta si conserva per al massimo un paio di giorni.

Sanny Di Blasi

I consigli di Sanny

Se il composto di macinato vi risulta troppo asciutto aggiungete dell'acqua fino ad ottenere la consistenza desiderata. Se, al contrario, vi risulta troppo molle aggiungete altro pangrattato. Per velocizzare la preparazione vi consiglio di utilizzare la pasta sfoglia già pronta: in questo caso, per queste dosi, ne è stata utilizzata una rettangolare dalle dimensioni di 24x42 cm.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!