Polpettone in crosta ripieno di spinaci e prosciutto cotto

Il polpettone in crosta ripieno di spinaci e prosciutto cotto è un vero classico da poter servire per le feste o le occasioni più importanti. Ecco la ricetta

Polpettone in crosta ripieno di spinaci e prosciutto cotto
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il polpettone in crosta ripieno di spinaci e prosciutto cotto è un classico della cucina delle feste, per l’abbondanza degli ingredienti e per l’aspetto scenografico.

Il polpettone fa sempre la sua bella figura su una tavola imbandita per un’occasione speciale. La sua preparazione inizia con la preparazione del polpettone che verrà cotto una prima volta in un tegame e successivamente in forno avvolto nella pasta sfoglia. Possiamo finire la preparazione con una spolverata di semi di papavero a nostro piacere.

Vediamo, quindi, come preparare questo secondo piatto ed alcuni consigli utili per un risultato perfetto.

Ingredienti

  • 600 g di carne di suino macinata
  • 200 g di pane raffermo
  • 1 carota
  • 1/2 cipolla
  • 2 rametti di prezzemolo
  • 1/2 spicchio d’aglio
  • 3 cucchiai di parmigiano reggiano
  • 2 uova
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • 250 g di spinaci
  • 3 fette di prosciutto cotto
  • 3 fette di provola affumicata
  • 2 rotolo di pasta sfoglia
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • 1 bicchiere di vino rosso

Ingredienti per decorare

  • 1 uovo
  • q.b di semi di papavero
  • q.b. di sesamo

Preparazione

Lavare accuratamente gli spinaci è la prima cosa da fare per preparare il polpettone in crosta ripieno di spinaci e prosciutto cotto. Fate cuocere a fuoco basso con coperchio, per qualche minuto. Scolate e mettete da parte.

In un robot da cucina mettete il pane raffermo, il parmigiano, un pezzetto di aglio, mezza cipolla, una carota e il prezzemolo. Frullate il tutto finemente. Adesso aggiungete le due uova, la carne macinata, un pizzico di sale, un pizzico di pepe e amalgamate con il resto degli ingredienti fino ad avere un impasto morbido ed omogeneo.

Versate l’impasto del polpettone su un foglio di carta da forno e formate un rettangolo. Adagiate gli spinaci e formate uno strato su tutta la superficie. Fate un secondo strato con il prosciutto cotto e un terzo strato con la provola affumicata. Arrotolate il polpettone avendo cura di chiudere bene ogni fessura. 

Polpettone in crosta ripieno di spinaci e prosciutto cotto

In un tegame abbastanza capiente versate due cucchiai di olio evo e fate rosolare il popettone da ogni lato in modo da sigillare bene la superficie. Fate sfumare con un bicchiere di vino rosso. Aggiungete un bicchiere di acqua e chiudete con il coperchio. Fate cuocere per circa 35/40 minuti. In alternativa potete scegliere la cottura in forno.

A cottura ultimata fate raffreddare bene il polpettone per evitare di romperlo. Aprite il primo rotolo di pasta sfoglia, adagiate il polpettone e chiudetelo da ogni lato. Utilizzate il secondo rotolo per creare le decorazioni che preferite. 

Posizionate il polpettone dentro una teglia da forno rivestita con carta da forno. Spennellate la superficie con l’uovo e spolverizzate con una manciata di semi di papavero. Cuocete in forno per 20/25 minuti.

In alternativa potete preparare un polpettone ripieno, che sarà altrettanto goloso e particolare.

Polpettone in crosta ripieno di spinaci e prosciutto cotto

Conservazione

Il polpettone in crosta ripieno di spinaci e prosciutto cotto si conserva per al massimo un giorno. L’ideale, però, è consumarlo ben caldo dopo averlo preparato.

Grazia Tornello

I consigli di Grazia

La preparazione del polpettone è piuttosto semplice ma sono necessari alcuni accorgimenti. L'impasto del polpettone non deve risultare troppo morbido quindi se necessario possiamo aggiungere del pangrattato. La chiusura del polpettone è un altro step fondamentale, deve essere ben chiuso, altrimenti potrebbe aprirsi durante la cottura. Il ripieno interno del polpettone può variare a seconda dei gusti, infatti possiamo mettere funghi, salumi vari e verdure di ogni tipo.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!