Polpettone con scamorza, melanzane, prosciutto e uova sode

Il polpettone con scamorza, melanzane, prosciutto e uova sode è un secondo piatto molto ricco e sostanzioso, dal sapore intenso nella sua semplicità. Ecco la ricetta

Polpettone con scamorza, melanzane, prosciutto e uova sode
Difficoltà
Preparazione
Cottura
5 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il polpettone con scamorza, melanzane, prosciutto e uova sode è un secondo piatto ricco e sostanzioso, dal sapore davvero ottimo. 

Potete servire il polpettone come seconda portata di un pranzo o di una cena accompagnato con un contorno di verdure bollite, come ad esempio i piselli, ma potete variare il contorno in base alle vostre preferenze. Sarà ottimo anche l’accostamento con carote, zucchine, melanzane, fagiolini, con un’insalata o con un purè di patate.

Vediamo insieme come realizzare questo polpettone dalla farcitura ricca e saporita.

Ingredienti

  • 600 g di carne di bovino
  • 1 melanzana
  • 150 g di scamorza affumicata
  • 100 g di prosciutto cotto
  • 3 uova
  • 70 g di pane raffermo
  • 80 g di parmigiano reggiano
  • 600 g di piselli
  • 1 spicchio di aglio
  • q.b di latte
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • q.b di olio extravergine d’oliva

Preparazione

Per iniziare la preparazione del polpettone con scamorza, melanzane, prosciutto e uova sode riempite una ciotola con del latte e mettevi dentro del pane raffermo per qualche minuto, per far sì che si ammorbidisca.

Nel frattempo lavate e tagliate una melanzana a fettine sottili e grigliatela. Mentre grigliate la melanzana, preparate 2 uova sode. Immergete 2 uova in un pentolino di acqua in ebollizione e lasciatele cuocere per 8-9 minuti. Una volta cotte, immergetele in un pentolino con acqua fredda e lasciatele raffreddare prima di sgusciarle e tagliare ciascun uovo in 4 quarti. 

Ora rimuovete il pane dal latte, strizzandolo per bene per togliere l’eccesso di latte assorbito. Per realizzare il polpettone, usate un robot da cucina per mescolare tra loro i seguenti ingredienti: la carne di bovino già macinata, il pane, un uovo, il parmigiano grattugiato e uno spicchio di aglio. Salate e pepate a piacere e amalgamate tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo. 

Trasferite il composto di carne su un foglio di carta da forno e stendetelo con le mani dandogli una forma rettangolare, grande all’incirca 30cm x 25cm. Ora farcite il polpettone lasciando un bordo nella parte superiore che servirà per “sigillare” il polpettone evitando che il ripieno fuoriesca quando andrete ad arrotolarlo. Iniziate a farcire il polpettone con le fette di prosciutto cotto, poi farcite con la scamorza tagliata a cubetti, la melanzana grigliata tagliata a fettine e le uova sode, distribuendole per tutta la larghezza del polpettone. 

Polpettone con scamorza, melanzane, prosciutto e uova sode

Iniziate ora ad arrotolare il polpettone aiutandovi con la carta forno e chiudetelo dentro la carta forno chiudendo bene i bordi della carta forno come se fosse una caramella. Fate riposare in frigo mezz’ora per fare in modo che il polpettone si rapprenda e si compatti. Trascorsa mezz’ora tirate il polpettone fuori dal frigo, estraetelo delicatamente dalla carta forno e cospargete la superficie con dell’olio extravergine d’oliva. Richiudete nuovamente il polpettone nella carta forno e cuocete in forno statico a 180°C per 60 minuti. Trascorsi 60 minuti, rimuovete il polpettone dalla carta forno e lasciatelo per altri 10 minuti in modalità grill, per far sì che si crei una crosticina croccante. 

Mentre il polpettone cuoce, preparate il contorno di piselli, cuocendoli in padella con un goccino d’olio e un po’ di sale. Lasciate intiepidire, tagliate il polpettone a fette e servitelo con il contorno di piselli. 

In alternativa potete preparare un rollè di pollo ai peperoni o degli involtini di pollo ai peperoni.

Polpettone con scamorza, melanzane, prosciutto e uova sode

Conservazione

Il polpettone con scamorza, melanzane, prosciutto e uova sode si conserva per al massimo un paio di giorni in un contenitore ermetico. Andrà però scaldato in forno tradizionale o a microonde prima di servirlo di nuovo.

Giada Costamagna

I consigli di Giada

Il polpettone si conserva in frigorifero per un paio di giorni dentro contenitore ermetico. Potete servire il polpettone freddo di frigo, oppure potete scaldarlo in padella, nel forno microonde o passandolo in forno per qualche minuto. Per rendere il polpettone ancora più saporito, sostituite il parmigiano con del pecorino grattugiato e aggiungete al contorno di piselli un po' di pancetta che donerà maggiore gusto alle verdure.

Altre ricette interessanti
Commenti
Anna Carrieri
Anna Carrieri

19 gennaio 2017 - 17:47:35

Buonissimo devo provarlo...

0
Rispondi
Anna Carrieri
Giada Costamagna

19 gennaio 2017 - 18:37:12

Si!! Vedrai che bontà; -)

0