Secondi Piatti   •   Pesce

Polpettone tonno e ricotta

Amate sperimentare in cucina ma senza ricorrere ad ingredienti strani e particolari? Il polpettone tonno e ricotta sarà una vera scoperta! Semplice da preparare, realizzato con tonno sott'olio e ricotta viene poi bollito e servito freddo. Sarà davvero un successone e potrà essere consumato facilmente anche fuori casa. Scopriamo insieme la ricetta e tanti consigli utili

Polpettone tonno e ricotta
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Siete amanti del tonno sott’olio e volete sperimentare una ricetta originale, appetitosa ma soprattutto facile da realizzare? Allora il polpettone tonno e ricotta farà davvero al caso vostro.

Ideale da servire durante una cena in famiglia, questo secondo piatto metterà tutti d’accordo a tavola, grandi e piccini. Si tratta di una portata estremamente facile da realizzare, economica e ottima da assaporare sia tiepida che fredda, magari accompagnata da un contorno di patate prezzemolate oppure da un’insalatina fresca di stagione.

Il polpettone di tonno freddo è, dunque, una portata perfetta da consumare tutto l’anno, leggera e gustosa. Vediamo insieme la ricetta e qualche consiglio utile per ottenere un risultato eccezionale, a prova di buongustaio.

Ingredienti

  • 300 g di tonno sott’olio
  • 200 g di ricotta
  • 1 uovo
  • 40 g di pangrattato
  • 40 g di grana padano
  • 2 acciughe sott’olio
  • 1 cucchiaio di capperi

Polpettone-di-tonno-e-ricotta

Come fare il polpettone tonno e ricotta

Il polpettone di tonno e ricotta è senza dubbio un secondo piatto molto apprezzato sia dai grandi che dai bambini. Ideale da consumare a casa, è inoltre perfetto per un pic-nic all’aria aperta oppure da gustare durante una pausa pranzo al lavoro. Realizzarlo è molto semplice e non richiede grandi abilità ai fornelli.

Per iniziare, assicuratevi di utilizzare del tonno sott’olio di ottima qualità, al fine di ottenere una portata gustosa e genuina. E’ inoltre importante prestare attenzione alla freschezza della ricotta, preferibilmente di pecora.

Innanzitutto mettete i capperi in una tazza con abbondante acqua fresca e teneteli a bagno per qualche minuto: in questo modo perderanno il sale in eccesso. Non appena i capperi saranno dissalati, preparate tutti gli ingredienti necessari per la realizzazione del polpettone freddo di tonno. Versate, quindi, tutti gli ingredienti nel robot da cucina e per ultimo aggiungete l’uovo.

Frullate il tutto, per ottenere un composto denso e senza grumi. Con le mani umide date la forma di un polpettone all’impasto, quindi posizionatelo su un foglio di alluminio.

Polpettone-freddo-di-tonno
Polpettone tonno e ricotta prima della cottura

Sigillate bene i bordi e, se lo ritenete necessario, avvolgetelo in un secondo foglio di alluminio, assicurandovi che non si strappi.

Nel frattempo mettete sul fuoco una pentola larga con abbondante acqua non salata. Non appena raggiungerà il bollore, posizionatevi all’interno il polpettone di tonno e ricotta avvolto per bene nei fogli di alluminio. Cuocete il polpettone a fiamma media per circa 25 minuti; trascorso questo tempo, spegnete il fuoco e lasciatelo intiepidire nella pentola per circa 30 minuti.

Polpettone-di-tonno-bollito

Trascorso il tempo di riposo del polpettone, estraetelo dall’acqua utilizzando una paletta e adagiatelo su un piatto. Quando sarà a temperatura ambiente, eliminate con delicatezza i fogli di alluminio e infine tagliatelo a fette di circa 2 cm di spessore. Potrete servire subito la portata oppure riporla in frigorifero fino al momento di consumarla.

Il polpettone freddo di tonno è un secondo piatto leggero e saporito, che può essere accompagnato da un po’ di maionese oppure da un’insalata fresca di stagione. Se siete, invece, amanti dell’abbinamento “tonno e patate”, sarà possibile servire il polpettone con un contorno di patate prezzemolate. In alternativa potete preparare un polpettone di tonno e patate che unirà questi due ingredienti alla perfezione.

Polpettone-di-tonno-freddo

Polpettone tonno e ricotta al forno

Questo secondo piatto di pesce è molto apprezzato per la sua preparazione facile e veloce ma anche per la sua leggerezza e semplicità. E’, infatti, una portata estiva light, molto apprezzata da chi segue un’alimentazione equilibrata ma senza rinunciare al gusto. Proprio per questo motivo è possibile cuocere il polpettone di tonno e ricotta in forno.

Dopo aver dato la forma al polpettone, posizionatelo su una teglia rivestita di carta da forno e cuocetelo in forno statico preriscaldato a 180°C per 50 minuti circa. E’ consigliabile girarlo a metà cottura.

Polpettone di tonno e ricotta Bimby

Se avete il Bimby a vostra disposizione potete aggiungere tutti gli ingredienti all’interno del boccale e lavorare per 1 minuti a velocità 5.

Otterrete così il composto base che dovrete poi modellare così da dare la forma di un polpettone, avvolgere nella carta alluminio e proseguire con la cottura come da ricetta.

Conservazione del polpettone di tonno e ricotta

Questo polpettone di tonno bollito può essere conservata in frigorifero per al massimo 1-2 giorni dalla preparazione. E’ comunque consigliabile avvolgerla nella pellicola trasparente per alimenti.

Giovanna La Barbera

I consigli di Giovanna

Il polpettone di tonno e ricotta è un secondo piatto che coniuga il gusto e la leggerezza. Al fine di ottenere un risultato a prova di buongustaio, è consigliabile innanzitutto prestare molta attenzione alla scelta degli ingredienti: utilizzate del tonno sott'olio di qualità e della ricotta di pecora freschissima. Se, tuttavia, non doveste riuscire a reperire la ricotta di pecora, sarà ugualmente possibile utilizzare la ricotta vaccina. Assicuratevi di sigillare bene i bordi dei fogli di alluminio, per evitare che l'acqua possa venire a contatto con il polpettone durante la cottura. In alternativa, potrete cuocere il polpettone di tonno e ricotta in forno.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!