Sformato di patate e salmone

Il classico gateau di patate è sempre un grande successo, ma che come tutti i piatti tradizionali può essere arricchito in tantissimi modi diversi. Uno sformato di patate e salmone, ad esempio, sarà un'ottima alternativa ai classici piatti. Vediamo quindi come si prepara

Sformato di patate e salmone
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il gateau di patate è uno di quei piatti con cui si fa sempre un figurone e che solitamente piace proprio a tutti. Se, però, volete portare a tavola una ventata di novità lo sformato di salmone e patate costituirà un gustoso secondo piatto o piatto unico dal sapore delicato, ricco e nutriente, perfetto da cucinare per una cena.

Una ricetta facile nella sua esecuzione che riscuoterà una grandissima approvazione, che vede trionfare il connubio perfetto dei sapori delle patate con il salmone. Un piatto unico saporito che profuma di Nord Europa.

Per una variante più leggera potete dimezzare la quantità di besciamella sostituendola con il latte. La sua cottura al forno rende il formato croccante e sfizioso. Vediamo, quindi, come si prepara questo piatto al meglio.

Ingredienti

  • 1 kg di patate
  • 500 g di filetto di salmone selvaggio
  • 100 ml di latte
  • 150 ml di besciamella
  • 50 g di parmigiano reggiano
  • 1 uovo
  • 1/2 cipolla
  • q.b di sale
  • q.b di erba cipollina
  • q.b di burro

Preparazione

Iniziate la preparazione dello sformato di patate e salmone lavando le patate e facendole cuocere in acqua leggermente salata per 30 minuti.

Dopo 15 minuti dalla sua cottura delle patate togliete dall’acqua 2 patate che vi serviranno per la copertura dello sformato. Fate raffreddare le due patate, eliminate la buccia e tagliatele a fettine.

In una padella con una noce di burro e mezza cipolla tagliata a fettine, fate cuocere il filetto salmone selvaggio su entrambi i lati. Quando le altre patate saranno cotte, toglietele dall’acqua, eliminate la buccia, fatele raffreddare e schiacciatele creando una purea, all’interno di una ciotola. Salate la purea, aggiungete l’erba cipollina, il parmigiano reggiano grattugiato e mescolate il tutto facendo amalgamare tutti gli ingredienti.

Sformato di patate e salmone

Prendete una pirofila da forno di dimensione circa 35 x 20 cm e imburrate tutta la superficie. Coprite il fondo della pirofila con la purea di patate, aggiungete il filetto salmone selvaggio tagliato a pezzettini e ricoprite tutto con le fettine di patate.

In una ciotola mescolate l’uovo, la besciamella, il latte, l’erba cipollina e salate a piacere. Versate la crema ottenuta nella teglia da forno, in modo delicato, cercando di farla scendere nel fondo e su tutta la superficie della pirofila.

Fate cuocere in forno preriscaldato a 180°C per 35/40 minuti. Lo sformato sarà cotto quando le patete risulteranno ben dorate.

Sformato di patate e salmone

Conservazione

Lo sformato di patate e salmone si conserva per al massimo un paio di giorni in frigorifero. Prima di riproporlo scaldatelo in forno per una decina di minuti.

Marisa Trionfante

I consigli di Marisa

Per la realizzazione degli sformati consiglio di utilizzare le patate a pasta gialla che sono più indicati per queste tipologie di ricette. Potete aggiungere tra le erbe aromatiche l'aneto o altro tipo di erba aromatica a piacere.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!