Torta di patate e scarola con ripieno di provola

Un tortino di patate è sempre l'ideale per una cena diversa dal solito. Un piatto gustoso, semplice e dalla cremosità avvolgente unita ad un ripieno filante. La torta di patate e scarola con ripieno di provola saprà stupirvi al primo assaggio. Scopriamo insieme come procedere passo dopo passo

Torta di patate e scarola con ripieno di provola
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Questa torta di patate e scarole con ripieno di provola saprà conquistare tutti si prepara in modo facile e veloce e non si utilizzano nè uova nè burro ideale per chi ha intolleranze alimentari. La base resta morbida e grazie alla presenza della verdura resta umida al punto giusto. Una variante del classico gateau di patate molto ricca e sfiziosa.

Si possono scegliere degli stampi di silicone con forme e dimensione diverse. La scelta da fare per le patate deve essere mirata: bisognerà utilizzare una patata dalla pasta dura che non assorbe tanta acqua.

Vediamo, quindi, insieme come procedere passo dopo passo.

Ingredienti

  • 6 patate
  • 250 g di scarola
  • 15 olive nere
  • 1 spicchio di aglio
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 200 g di provola
  • q.b di sale
  • q.b di pepe bianco
  • q.b di pangrattato

Preparazione

La prima cosa da fare è lavare e pulire le patate. Immergetele in una pentola capiente e coprite con acqua fredda . Portate sul fuoco e calcolate circa 30\40 minuti dopo il bollore. Ad ogni modo prestate attenzione alla cottura. Potete utilizzare i rebbi di una forchetta: quando riuscirete ad affondarli senza troppa forza le patate saranno pronte.

Ancora calde privatele della buccia e schiacciatele con l’apposito schiacciapatate. Utilizzate una ciotola capiente per ospitare tutta la purea di patate. La scarola dovrà essere già precedentemente lessata e ripassata in padella con olio, aglio e olive prive del nocciolo. Regolate di sale patate e verdura. Se piace unite del pepe macinato fresco.

Assemblate ora la vostra torta. Prendete uno stampo di silicone: l’importate è il diametro sia di non più di 24 cm. Ungete con un cucchiaio d’olio e cospargete con pangrattato.

Nelle patate unite le scarole tagliate a piccoli pezzetti e un altro po’ d’olio evo. Mescolate con attenzione: il composto deve risultare molto sodo. Adagiate un primo strato di patate e scarola nello stampo ed al centro disponete la provola precedentemente tagliata a cubetti e poi ricoprite con il restante del composto.

Cospargete anche la superficie con olio evo e pangrattato e infornate a 200 gradi forno statico per circa 30\35 minuti. Lasciate raffreddare prima di servire.

Conservazione

Si conserva in frigo al massimo un giorno e si riscalda prima di servire.

Carmela Di Matteo

I consigli di Carmela

Fondamentale per questa ricetta l'utilizzo di patate che non assorbono molta acqua in cottura. Oggi ci sono tantissime varietà idonee a questo tipo di ricetta . Scolate molto bene la scarola quando la ripassate in padella e potete metterla nelle patate schiacciate sia calde che fredde. Se piace potete aggiungere anche qualche cucchiaio di formaggio grattugiato.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!