Crostata ai lamponi

La crostata ai lamponi è un dolce tra i più classici ed amati. Perfetto per terminare un pasto o come merenda golosa. Ecco la ricetta

Crostata ai lamponi
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La crostata ai lamponi è un dolce tra i più classici, un perfetto modo per terminare un pasto o per una merenda diversa dal solito da condividere con la propria famiglia, sia con i grandi piccoli che con i piccoli.

Un guscio di pasta frolla croccante che viene farcito con una crema pasticcera e decorato poi con dei lamponi. Il risultato finale è un dolce molto curato, bello da presentare ma soprattutto da vedere.

Vediamo, quindi, insieme come preparare un’ottima crostata ai lamponi ed alcuni consigli utili per un risultato davvero perfetto.

Ingredienti per la pasta frolla

  • 300 g di farina 00
  • 150 g di burro
  • 120 g di zucchero a velo
  • 2 tuorli
  • q.b di scorza di limone

Ingredienti per la crema pasticcera

  • 6 tuorli
  • 140 g di zucchero
  • 400 ml di latte
  • 45 g di amido di mais
  • 100 ml di panna
  • 1 bacca di vaniglia

Ingredienti per decorare

  • 400 g di lamponi

Preparazione

Per iniziare la preparazione della crostata ai lamponi dovete partire dalla pasta frolla. Come prima cosa dovrete lavorare insieme la farina ed il burro all’interno di un mixer. Per ottenere un risultato ben sabbioso è importante che il burro sia ben freddo e ridotto a tocchetti. Quando avrete ottenuto un composto sabbioso potete trasferirlo all’interno di una planetaria, direttamente sul piano di lavoro oppure all’interno di una ciotola ed aggiungere via via gli altri ingredienti.

Lavorate il tutto fino a quando avrete formato una palla di impasto morbida e compatta, che dovrete avvolgere nella pellicola trasparente e mettere a riposare in frigorifero per almeno mezz’ora.

Crema pasticcera

Adesso che la pasta frolla sta riposando in frigorifero dovete dedicarvi alla preparazione della crema pasticcera. Come prima cosa mettete all’interno di un pentolino il latte, la panna ed i semi del baccello di una bacca di vaniglia. Fate sfiorare il bollore e nel frattempo lavorate i tuorli con lo zucchero fino a formare un composto ben areato.

Aggiungete quindi l’amido e continuate a lavorare fino a quando anche questo ingrediente sarà stato perfettamente amalgamato al composto. Togliete il pentolino dal fuoco, eliminate il baccello e trasferite il composto così ottenuto a filo della ciotola dove avete lavorato i tuorli con lo zucchero. Amalgamate per bene il tutto con una frusta fino a quando avrete ottenuto una pastella ben liscia che dovrete quindi aggiungere nuovamente all’interno del pentolino e rimettere sul fuoco.

Mescolate il tutto fino a quando avrete ottenuto una consistenza ben densa. La vostra crema pasticcera a questo punto andrà trasferita all’interno di una ciotola, coperta con pellicola a contatto e lasciata da parte a freddarsi. Una volta fredda trasferitela in frigorifero per almeno un’ora o fino al momento in cui andrete adutilizzarla.

Cottura e composizione della crostata ai lamponi

Adesso che la pasta frolla ha riposato per bene potete riprenderla, stenderla e foderare con essa una tortiera di 24 cm di diametro. Bucherellate con i rebbi di una forchetta la pasta dopo averla fatta aderire al fondo ed ai bordi della tortiera e coprite con un foglio di carta da forno e dei legumi secchi. Procedete in questo punto alla cosiddetta cottura alla cieca in forno preriscaldato a 180° per circa 30 minuti.

Una volta pronta, la base della vostra crostata andrà farcita con la crema pasticcera, che nel frattempo si sarà perfettamente compattata, livellando il tutto con una spatola. A questo punto non vi resta che decorare la superficie della crema pasticcera con i lamponi, che avrete precedentemente lavato ed asciugato per bene.

La crostata ai lamponi è pronta per essere servita ai vostri ospiti.

In alternativa potete preparare una crostata di fragole o una torta della nonna, un dolce semplice e classico che piace sempre a tutti.

Crostata ai lamponi

Conservazione

La crostata ai lamponi si conserva per al massimo 2-3 giorni in frigorifero sotto una campana di vetro o all’interno di un contenitore ermetico.

I consigli di Fidelity Cucina

Potete variare il ripieno in tanti modi diversi. Ad esempio potete utilizzare al posto della crema pasticcera della crema diplomatica oppure della panna aromatizzata ai lamponi. Il risultato finale sarà un dolce sempre fresco e molto goloso che piacerà davvero tutti e sarà perfetto anche nelle giornate più calde dell'estate.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!