Dolci   •   Biscotti e pasticcini   •   Vegano

Dolcetti al cacao con farina di castagne e semi di canapa

I dolcetti al cacao con farina di castagne e semi di canapa sono facilissimi da fare e non necessitano di cottura. Ecco la ricetta

Dolcetti al cacao con farina di castagne e semi di canapa
Difficoltà
Preparazione
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Questi dolcetti al cacao con farina di castagne e semi di canapa sono una ricetta detta “raw” che significa “crudo” quindi sono senza cottura. Bisognerà aggiungere tutti gli ingredienti a crudo, non servirà cucinare nulla.

Ecco perchè questi dolcetti sono estremamente veloci da preparare e soprattutto molto semplici da realizzare, in soli 10 minuti!

Saranno perfetti per i vegani, quindi senza latticini o derivati dal latte, adatti proprio a tutti. Nessuno zucchero raffinato, ma dello sciroppo d’acero per addolcire, tutto quindi molto naturale.

I semi di canapa che useremo, e che potete trovare ormai in qualsiasi supermercato ben fornito, sono un alimento naturale e considerati un alimento completo dal punto di vista proteico

Vediamo ora come procedere.

Ingredienti

  • 1 bicchiere di farina di castagne
  • 4 cucchiai di cacao in polvere
  • 3 cucchiai di olio di cocco
  • 3 cucchiai di sciroppo d’acero
  • 4 cucchiai di farina di cocco
  • 1/4 di bicchiere di semi di canapa
  • 1 fialetta di vanillina

Preparazione

Iniziate la preparazione dei dolcetti al cacao con farina di castagne e semi di canapa preparando tutti gli ingredienti che vi serviranno vicino alla postazione di lavoro dove andrete a crerare i vostri dolci.

Prendete un recipiente di vetro oppure di plastica, va bene anche un insalatiera, e versate 1 bicchiere colmo, quindi molto abbondante, di farina di castagne nel recipiente.

Aggiungete ora 4 cucchiai sempre colmi di cacao amaro, stando attenti che non contenga lattosio, preferibilmento un cacao “equo solidale”. Mettete nel recipiente anche 4 cucchiai colmi di farina di cocco. Sempre nel recipiente aggiungete 1/4 del bicchiere di semi di canapa, i semi rimanenti vi serviranno alla fine per ricoprire il dolcetto.

Mescolate tutti gli ingredienti e dedicatevi all’olio di cocco, che dovrete sciogliere per renderlo liquido.Quindi prendete un pentolino e mettete 4 cucchiai di olio di cocco, stando attenti a non scaldarlo troppo, deve solo sciogliersi.

Ora aggiungete nella ciotola l’olio di cocco, 4 cucchiai di sciroppo d’acero e la fialetta di vanillina. Mescolate bene, usando le mani, meglio se mettete dei guanti se non volete sporcarvi, ma è il modo migliore per rendersi conto della consistenza.

Dovrete ottenere un composto denso non troppo secco, quindi regolatevi con, o la farina di castagne se troppo liquido, oppure con lo sciroppo d’acero se è troppo denso.

Iniziate a creare delle palline, la grandezza la potete decidere voi anche in base ai contenitori dove andrete a presentare i vostri dolcetti al cacao con farina di castagne e semi di canapa.

Passate ora le palline di cacao sopra ai semi di canapa finchè saranno ben ricoperti, metteteli nei contenitori e lasciateli 20 minuti in frigorifero.

In alternativa potete preparare dei brownies senza cottura o dei tartufini di tiramisù con Nutella.

Conservazione

I dolcetti al cacao con farina di castagne e semi di canapa si conservano per 2-3 giorni.

I consigli di Monica

Se non amate troppo il dolce potete regolarvi con lo sciroppo d'acero, mettendone meno, quindi metterete magari un po' più di farina di cocco che è meno zuccherata. Questi dolcetti al cacao vi permettono anche di variare ogni tanto, come per esempio al posto dei semi di canapa potrete usare dei pistacchi frantumati o delle mandorle, o nocciole, a voi la scelta. Questi dolcetti al cacao con farina di castagne e semi di canapa sono ottimi anche consumati subito senza lasciarli in frigorifero, risulteranno più morbidi. Se preferite gustarli come un cioccolatino allora lasciateli raffreddare bene

Altre ricette di Dolci
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!