Marmellata di limoni

La marmellata di limoni non è molto conosciuta ma sono in tanti ad apprezzarla, per farcire biscotti o crostate per il suo sapore intenso. Vediamo insieme la ricetta per prepararla

Marmellata di limoni
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La marmellata di limoni non è proprio quella che si definisce una marmellata classica e proprio per questo non piace a tutti. Si tratta di una preparazione un po’ particolare, che ricorda però quella delle classiche marmellate.

Il risultato sarà molto profumato e soprattutto molto gustoso e potrà essere utilizzato per farcire dei biscotti o delle crostate e creare dei dolci diversi dal solito e molto particolari. Gli amanti degli agrumi ne andranno davvero matti.

Vediamo, quindi, insieme come realizzare un’ottima marmellata di limoni.

Ingredienti

  • 1 kg di limoni
  • 600 g di zucchero semolato
  • Acqua q.b.

Marmellata-di-limoni-181059

Preparazione

Per iniziare la preparazione della marmellata di limoni dovete partire dalla sterilizzazione dei vasetti, che deve avvenire in una pentola con acqua ad ebollizione per circa 30 minuti. In alternativa potete utilizzare il forno a 100°C. In entrambi i casi i vasetti andranno poi lasciati freddarsi ed asciugarsi perfettamente per avere un risultato perfetto.

Fatto questo dedicatevi ai limoni che andranno ridotti in fettine, messi in una ciotola, coperti con dell’acqua e poi con della pellicola trasparente. Lasciate riposare in questo modo per circa 24 ore.

A questo punto versate il tutto in una pentola ed aggiungete dell’altra acqua così da coprire tutte le fette di limone. Fate andare per una decina di minuti ed aggiungete lo zucchero. Fate andare ancora e frullate il tutto con un frullatore ad immersione per avere un risultato ben fine.

Fate andare ancora fino a quando la marmellata di limoni non avrà la giusta consistenza. A quel punto non vi resta che riempire i vasetti precedentemente sterilizzati e chiudere il tutto con il tappo. A quel punto riponete i vasetti in un luogo caldo, magari coprendoli con una coperta e lasciate freddare il tutto.

Conservate la marmellata di limoni in un luogo asciutto e al buio.

Consigli e varianti

Se volete ottenere della confettura semplicemente non frullate la vostra marmellata così che i pezzi di limoni si avvertano perfettamente quando andrete a consumarli.

La marmellata di limoni, come dicevamo prima, è una preparazione molto particolare ed in quanto tale non piace proprio a tutti. In alternativa potete servire della marmellata di fragole o della marmellata di albicocche, decisamente più classiche ed amate.

Conservazione

La marmellata di limoni si conserva per 6-8 mesi. Quando aprite il barattolo assicuratevi di udire un click, altrimenti sarà segno che il sottovuoto non si è creato a dovere e la vostra marmellata di limoni potrebbe non essere buona.

Altre ricette di Dolci
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!