Marmellata di pere e cannella

Marmellate e confetture sono ideali per la colazione ma anche per la realizzazione di tanti dolci. Una marmellata di pere e cannella sarà semplice da preparare ma dal gusto speziato che saprà sorprendere proprio tutti. Ecco la ricetta e tanti consigli

Marmellata di pere e cannella
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Tra le marmellate e confetture ce ne sono di più o meno diffuse ma tutte sono accomunate dalla facilità di realizzazione e dalla versatilità. Possono, infatti, essere utilizzate in tantissimi modi, da spalmare semplicemente sul pane oppure per farcire dolci di vario tipo. La marmellata di pere e cannella, ad esempio, sarà ideale per la preparazione di tantissimi dolci diversi, che vanno dalle classiche crostate a tanti biscotti sfiziosi e particolari.

La realizzazione è quella classica di tutte le marmellate ma con il sapore speziato dato dalla cannella questa confettura sarà davvero eccellente e molto gustosa, ideale in tante occasioni diverse.

Si tratta di una ricetta molto semplice che all’occorrenza può essere arricchita o realizzata in altre varianti, ad esempio sostituendo la cannella con lo zenzero oppure utilizzando una tipologia di pera diversa. Saranno ottime le pere william, ma anche le abate o la pera coscia.

Inoltre, se avete il Bimby a vostra disposizione realizzare la confettura di pere sarà davvero facilissimo. Scopriamo insieme come fare e tanti accorgimenti per un risultato perfetto.

Ingredienti

  • 1 kg di pere
  • 300 g di zucchero
  • 40 ml di acqua
  • 1 limone
  • q.b di cannella

Come preparare la marmellata di pere

Per poter realizzare una perfetta marmellata di pere e cannella dovete partire proprio dalla scelta delle pere. Come detto precedentemente potete scegliere delle pere williams, delle pere abate o pere coscia: il risultato sarà sempre ottimo ma darete a seconda della scelta una sfumatura di sapore diversa alla vostra conserva.

Scelta la varietà di pera da utilizzare dovrete lavarle, sbucciarle e togliere torsolo e semi interni fino a quando avrete messo insieme il quantitativo indicato in ricetta. Le pere andranno ridotte in piccole fettine o pezzetti.Le pere andranno quindi messe all’interno di una casseruola ben capiente insieme al succo di un limone ed all’acqua. Aggiungete anche lo zucchero e la cannella e fate proseguire la cottura a fiamma vivace per circa 40 minuti. Dovrete raggiungere la consistenza tipica della marmellata.

Raggiunto questo risultato potete trasferire la confettura di pere all’interno dei vasetti che avrete precedentemente sterilizzato attentamente. I vasetti ed i loro coperchi andranno, infatti, messi all’interno di una pentola e portati ad ebollizione per circa 20 minuti. Andranno poi tolti dall’acqua calda e messi ad asciugare. Solo quando saranno perfettamente asciutti potrete versarvi la marmellata, chiudere con i coperchi e capovolgerli.

Tenete in questa posizione e fate freddare completamente in maniera tale che si venga a creare quel sottovuoto che consenta alla vostra marmellata di conservarsi a lungo.

Marmellata-di-pere-fatta-in-casa

Marmellata di pere e zenzero

Come detto inizialmente potete aggiungere la spezia che più preferite per aromatizzare la vostra conserva. Potete, ad esempio, sostituire la cannella con dello zenzero.

Anche in questo caso, come per la cannella, dovrete dosare l quantità di zenzero in base al gusto che volete dare alla vostra marmellata. La quantità utilizzata non influirà sul procedimento.

Marmellata di pere Bimby

Con il Bimby realizzare le marmellate è sempre una passeggiata e lo sarà anche in questo caso.Iniziate pulendo le pere e riducendole in pezzetti che aggiungerete all’interno del boccale insieme agli altri ingredienti.

Fate andare a per 30 minuti a 100°C Velocità 2. Fate sempre la prova del piattino per verificare la consistenza della marmellata. Prendetene un cucchiaino e versatelo su un piattino, inclinatelo e osservate consistenza. Se sarà abbastanza denso sarà segno che la confettura è pronta per cui potete aggiungerla all’interno dei vasetti, sempre opportunamente sterilizzati.

Conservazione della confettura di pere

Se riposti in un luogo fresco e lontano da fonti di luce, i barattoli di marmellata di pere si conservano per diversi mesi.

Una volta aperto il barattolo, invece, la confettura andrà consumata nell’arco di qualche giorno e andrà conservata in frigorifero.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

La dose di zucchero può variare in base ai vostri gusti. Se, infatti, preferite delle marmellate più zuccherine aggiungetene; mentre se volete ottenere un risultato meno dolce e quindi meno calorico diminuitene la quantità. Il procedimento rimarrà lo stesso ma potrete personalizzare ancora di più la vostra conserva per renderla perfetta per voi o per l'uso che intendete farne.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!