Lasagne con pesto e carciofi

Le lasagne con pesto e carciofi sono un primo piatto cremoso e dal sapore così intenso da renderlo irresistibile. Ecco come prepararle

Lasagne con pesto e carciofi
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le lasagne con pesto e carciofi sono un ottimo primo piatto, cremoso e dal sapore molto intenso, che si prepara molto più facilmente e velocemente di quanto si potrebbe immaginare.

Si tratta di una variante delle classiche lasagne ai carciofi realizzate in questo caso arricchendo il piatto con del pesto alla genovese che renderà il tutto ancora più saporito.

Vediamo, quindi, come preparare delle ottime lasagne con pesto e carciofi ed alcuni consigli utili per un primo piatto che riscuoterà un grandissimo successo.

Ingredienti

  • 400 g di lasagne
  • 7 carciofi
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • 1 spicchio di aglio
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • 300 g di pesto alla genovese
  • q.b di parmigiano reggiano
  • 100 g di provola
  • q.b. di brodo vegetale

Ingredienti per la besciamella

  • 1 l di latte
  • 100 g di burro
  • 120 g di farina 00
  • 40 g di parmigiano reggiano

Preparazione

Per iniziare la preparazione delle lasagne con pesto e carciofi dovete partire dei carciofi. Questi, infatti, andranno privati della parte più lunga del gambo, delle foglie esterne che sono più dure ed infine delle estremità delle foglie rimaste così da eliminare anche le spine.

Dividete i carciofi a metà e poi in quarti e rimuovete anche l’eventuale barba presente all’interno e le foglie più piccole, che contengono anch’esse delle spine. Riducete i carciofi in fette ancora più sottili e mettete in una soluzione di acqua e limone una volta pronti così che i carciofi rimangano ben bianchi e non si ossidino.

Quando i carciofi saranno pronti potete prendere una padella o una casseruola ben capiente, mettere a soffriggere uno spicchio d’aglio con dell’olio extravergine d’oliva per qualche minuto e poi aggiungere i carciofi. Aggiungete sale e pepe in base ai vostri gusti e fate proseguire la cottura per qualche minuto.

È necessario aggiungete del brodo vegetale per far proseguire la cottura dei vostri carciofi. I carciofi saranno pronti quando inizieranno ad essere morbidi. A questo punto potete spegnere le fiamma e lasciare da parte mentre vi dedicate alla preparazione del pesto alla genovese, se intendete realizzarlo con le vostre mani.

Fatto questo non vi resta che preparare la besciamella. Mettete all’interno di una pentola tutti gli ingredienti a freddo, a parte il formaggio. Amalgamate il tutto e quando la farina si sarà perfettamente incorporata al latte mettete sul fuoco a fiamma media mescolando costantemente con un mestolo di legno così che il burro si possa sciogliere. Continuate a mescolare fino a quando la vostra besciamella inizierà a prendere corpo ed a raggiungerà la cremosità e la consistenza desiderata. Aggiungete a questo punto anche il formaggio grattugiato ed amalgamate il tutto per qualche altro minuto.

Prendete quindi il formaggio e riducetelo in fettine o in cubetti e tutto sarà pronto per passare alla composizione vera e propria delle lasagne con pesto e carciofi.

Prendete una pirofila, sporcatene il fondo con la besciamella ed un po’ di pesto ed adagiate un primo strato di lasagne. Cospargete con dell’altra besciamella, del pesto ed un po’ di carciofi, del parmigiano reggiano grattugiato e qualche cubetto di provola. Continuate in questo modo adagiando un secondo strato di lasagne fino a quando avrete terminato tutti i vostri ingredienti. Terminate la preparazione con un abbondante strato di carciofi, della besciamella e del pesto. Spolverizzate il tutto con formaggio grattugiato e le vostre lasagne con pesto e carciofi sono pronte per essere messe in forno preriscaldato a 180°C per circa 40-45 minuti o fino a quando avranno una superficie ben gratinata.

In alternativa potete preparare delle lasagne alla boscaiola o delle classiche lasagne alla bolognese.

Conservazione

Le lasagne con pesto e carciofi si conservano per al massimo un paio di giorni in frigorifero all’interno di un contenitore ermetico. Prima di servirle di nuovo sarà necessario passarle in forno tradizionale oppure a microonde affinché tornino ben calde.

I consigli di Fidelity Cucina

Arricchite il sapore delle vostre lasagne aggiungendo al posto del parmigiano un formaggio stagionato dal sapore più intenso oppure sostituite la provola con un altro formaggio a pasta filata a vostra scelta. Aumentata la quantità di pesto o diminuitelo in base al risultato finale che volete ottenere. Il vostro piatto sarà comunque strepitoso.

Altre ricette di Primi Piatti
Commenti
Patrizia Lunardi

29 dicembre 2016 - 12:58:06

buonissimeeeee

0
Rispondi