Primi Piatti   •   Risotti   •   Vegeteriano   •   Vegano   •   Light

Riso alla cantonese vegano

Il riso alla cantonese vegano è un piatto leggero, delicato e molto saporito al tempo stesso, da poter preparare in ogni stagione dell'anno

Riso alla cantonese vegano
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il riso alla cantonese vegano è un primo piatto che attinge alla tradizione occidentale ma che in questo caso viene realizzato nel pieno rispetto delle classiche ricette vegane.

Il risultato è un piatto dal sapore molto intenso, ricco di fonti proteiche e tantissime vitamine. La preparazione ricorda in tutto e per tutto quella del classico riso alla cantonese ma che in questo caso andrà bene davvero per tutti, anche per chi segue un’alimentazione vegana.

Vediamo, quindi, insieme come preparare un ottimo riso alla cantonese vegano e come poterlo arricchire ancora di più.

Ingredienti

  • 400 g di riso
  • 1 zucchina
  • 2 carote
  • 1 cipolla
  • 300 g di piselli
  • 100 g di tofu
  • q.b di salsa di soia
  • q.b di sale
  • q.b di olio extravergine d’oliva

Preparazione

Per iniziare la preparazione del riso alla cantonese vegano dovete partire dal riso che andrà sciacquato e poi messo a cuocere in abbondante acqua salata portata ad ebollizione per circa 5 minuti.

Il riso dovrà essere scolato ancora al dente perchè continuerà la cottura in padella insieme a dell’acqua di cottura o del brodo vegetale e della salsa di soia (ne basterà un cucchiaio).

Riso alla cantonese vegano

Aggiungete anche il tofu che avrete nel frattempo ridotto in cubetti. Fatto questo dedicatevi alle verdure, che andranno sbucciate, lavate e ridotte in piccoli cubetti. Aggiungete in padella un filo d’olio extravergine d’oliva, fate saltare le verdure e bagnate con dell’acqua di cottura del riso o del brodo vegetale per consentire la cottura.

Aggiungete i piselli solo a cottura quasi ultimata perchè si preparano molto più velocemente. Quando le verdure saranno quasi pronte potrete versarvi il riso e continuate a saltare il tutto per qualche altro minuto. Aggiustate di sale e salsa di soia a vostro piacimento e portate a tavola con un filo d’olio extravergine d’oliva a crudo.

In alternativa potete servire una pasta zucca e limone o delle zucchine ripiene vegane.

Riso alla cantonese vegano

Conservazione

Il riso alla cantonese vegano è ottimo da servire poco dopo la sua preparazione ma si conserva per al massimo un giorno in frigorifero, Andrà, però, lasciato a temperatura ambiente prima di servirlo nuovamente ai vostri ospiti.

I consigli di Fidelity Cucina

Potete arricchire il riso alla cantonese vegano con tutte le verdure che più vi piacciono, lasciandovi guidare non solo dai vostri gusti o da quelli dei vostri ospiti ma anche, e soprattutto, dalla stagione nella quale vi trovate così da poter preparare questo piatto in ogni stagione dell’anno ed avere un risultato ben gustoso.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!