Risotto al melone

Il risotto al melone è un primo piatto fresco e molto cremoso, perfetto per le giornate estive, che può essere servito in tante varianti a seconda dei gusti e degli abbinamenti che preferite. Vediamo insieme come prepararlo ed alcune idee per renderlo ancora più saporito

Risotto al melone
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il risotto al melone è un primo piatto decisamente insolito e dal sapore fresco e leggero, perfetto per chi ama inserire anche la frutta all’interno della preparazione di primi e secondi piatti. Il sapore del risotto al melone è molto avvolgente ed è perfetto per le giornate estive. Vediamo insieme come preparare un ottimo risotto al melone.

Ingredienti

  • 400 g di riso carnaroli
  • 1 cipolla
  • 500 g di melone
  • 100 g di Philadelphia
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • brodo vegetale q.b.
  • vino bianco q.b.
  • burro q.b.
  • 120 g di prosciutto crudo

Preparazione

Per iniziare la preparazione del risotto al melone dovete partire dalla cipolla, che dovrete sbucciare, pulire e tritare finemente al coltello, così che poi risulti quasi invisibile all’interno del piatto. Dedicatevi quindi al prosciutto crudo, che deve essere ridotto in tocchetti o in listarelle, a seconda dei vostri gusti.

Prendete, quindi, il melone, eliminate i semi ed i filamenti interni e tagliateli in piccoli dadini. Fatto questo prendete una casseruola ed iniziate la cottura del vostro risotto al melone. Come prima cosa mettete del burro e fatevi soffriggere la cipolla.

Quando questa inizierà ad appassire aggiungete i cubetti di prosciutto crudo e fateli saltare per qualche minuti. Aggiungete, quindi, anche il melone e fate andare per qualche minuto. Versate anche il riso e fatelo tostare per bene prima di sfumare con il vino bianco.

Quando questo sarà evaporato perfettamente aggiungete un mestolo di brodo di verdure e fate continuare la cottura per una decina di minuti aggiungendo dell’altro brodo solo all’occorrenza così che il risotto al melone abbia sempre il liquido giusto per la cottura.

Quando il risotto al melone sarà quasi pronti aggiungete anche la Philadelphia ed aggiustate di sale e pepe. Amalgamate il tutto per qualche altro minuto e poi servite il vostro risotto al melone quando ancora ben caldo.

Risotto-al-melone-90448

Consigli e varianti

Potete rendere il sapore del vostro risotto al melone ancora più intenso utilizzando lo speck al posto del prosciutto crudo. È necessario, infatti, un sapore salato e deciso per contrastare la dolcezza del melone. Potete sostituire anche il prosciutto con dei gamberetti.

Potete sostituire il Philadelphia con un altro formaggio cremoso a vostro piacimento. Aggiungete anche del parmigiano reggiano se lo gradite.

Il risotto al melone è un piatto decisamente particolare ed insolito, adatto per chi vuole sperimentare in cucina. Proprio per questo tipo di ospiti potete servire anche un risotto alla fragola o un risotto all’arancia. Per i più tradizionalisti, invece, sarà ottimo un risotto ai funghi, ai carciofi o un risotto alla milanese.

Conservazione

Il risotto al melone, come tutti i risotti d’altronde, va consumato ben caldo subito dopo averlo preparato perché una volta conservato e poi rimaneggiato tende a perdere la sua consistenza e ad ammorbidirsi eccessivamente. Se lo desiderate, però, il risotto al melone può essere conservato per un giorno circa e poi rimaneggiato in padella con dell’altro formaggio. Il consiglio, però, è di consumare il risotto al melone subito dopo averlo preparato per apprezzarlo al meglio.

Altre ricette di Primi Piatti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!