Uovo in camicia

L'uovo in camicia è un classico della cucina, ma che spesso spaventa per la difficoltà della sua realizzazione. Ecco alcuni consigli per ottenere un risultato davvero perfetto

Uovo in camicia
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

L‘uovo in camicia è una preparazione particolare, che spesso fa molta paura per via di alcuni passaggi nella sua realizzazione che spesso possono risultare complicati. Con alcuni piccoli accorgimenti, però, sarà molto facile realizzarlo ma soprattutto sarà una gran soddisfazione. Si tratta, infatti, di un secondo piatto molto saporito e semplice, che si presta per la preparazione di tanti altri piatti, ma che anche servito con un contorno sarà ottimo. Vediamo, quindi, insieme come preparare un ottimo uovo in camicia.

Ingredienti

  • 2 uova
  • 1 bicchiere di aceto
  • acqua q.b.

Uovo-in-camicia-108559

Preparazione

Per iniziare la preparazione dell’uovo in camicia dovete partire mettendo dell’acqua sul fuoco all’interno di una pentola ben capiente. Quando l’acqua si sarà intiepidita aggiungete l‘aceto bianco e iniziate a mescolare con un cucchiaio il tutto.

Dovrete creare all’interno della vostra pentola un vero e proprio vortice. Quando avrete raggiunto questo risultato smettete di girare e versate al centro del vortice l’uovo. Conviene aprire l’uovo e versarlo in una ciotola e solo a questo punto versarlo all’interno del vortice.

Sarà proprio il vortice a creare intorno al vostro uovo quella che viene definita “camicia”, ovvero il classico velo bianco che lo ricopre. Quando il vostro uovo in camicia avrà un aspetto ben bianco e la camicia si sarà formata del tutto potete togliere il vostro uovo in camicia dalla pentola utilizzando una schiumarola, scolate per bene ed adagiatelo su un piatto.

La cottura è molto importante perché il segreto di un ottimo uovo in camicia non è soltanto la sua realizzazione ma anche il suo cuore che deve rimanere ben cremoso, così che quando andrete ad aprirlo il tuorlo sia ancora ben fluido.

Non resta, quindi che servire l’uovo in camicia quando è ancora ben caldo.

Uovo-in-camicia-108559

Consigli e varianti

L’uovo in camicia può essere servito semplicemente spolverizzando con delle scaglie di parmigiano reggiano o condendo con qualche goccia di aceto balsamico oppure potete arricchirlo con delle altre preparazioni, come ad esempio dei piselli al prosciutto.

In alternativa all’uovo in camicia potete servire una frittata di patate, una frittata di peperoni o una frittata di carciofi. Tutti piatti sfiziosi e particolari ma che piaceranno sempre a tutti.

Conservazione

L’uovo in camicia va consumato subito dopo averlo preparato così da apprezzarne il cuore morbido e ben fluido.

Altre ricette di Secondi Piatti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!