Crackers alla curcuma

I crackers alla curcuma sono croccanti, saporiti e molto semplici da preparare. Ecco la ricetta ed alcune varianti altrettanto interessanti

Crackers alla curcuma
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I crackers alla curcuma sono super buoni. La curcuma porta all’impasto il gusto fresco e delicato, che piace proprio a tutti, e le sue proprietà farmacologiche . 

Questi crackers sono adatti a tutte le occasioni, si possono magiare da soli o con formaggio spalmabile o con del patè. Potete servirli per un apertitivo chic salutare e gustoso.

Vediamo, quindi, insieme la ricetta per preparare questi gustosi crackers alla curcuma.

Ingredienti

  • 300 g di farina 00
  • 80 ml di olio extravergine d’oliva
  • 60 ml di acqua
  • 50 ml di vino rosso
  • 2 cucchiaini di curcuma
  • 2 pizzichi di sale
  • 1 pizzico di pepe
  • 2 cucchiaini di erbette miste
  • 3 cucchiai di sesamo

Preparazione

Per preparare i crackers alla curcuma potete impastare a mano o con la planetaria. In una ciotola versate la farina e poi acqua, vino e olio evo e mescolate.

Impastate bene. Ora aggiungete i sale, pepe, semi, curcuma, erbette miste e impastate, formando una palla ( se l’impasto vi sembra troppo duro aggiungete un goccio d’acqua). Assaggiate l’impasto per sentire se il sale è sufficiente. 

Lasciate ora riposare l’impasto per 30 min coperto in una ciotola. Accendete il forno a 200°C statico. Tagliate un foglio di carta forno della misura della vostra leccarda.

Con un mattarello stendete sulla carta forno l’impasto dei crackers alla curcuma con uno spessore di 3-4 mm. Bucherellate la superficie della sfoglia ottenuta con una forchetta.

Spostate ora il tutto sulla leccarda e tagliate a quadrati la sfoglia (senza distanziarli tra loro, tanto in forno si restringeranno un po’). Mettete in forno statico caldo a 200°C la leccarda per circa venti minuti, i crackers devono rimanere gialli e croccanti.

Sfornate, lasciate raffreddare e gustate freddi.

In alternativa potete servire dei classici crackers o dei grissini, da poter aromatizzare come meglio credete.

Conservazione

I crackers alla curcuma si conservano per diversi giorni all’interno di un contenitore ermetico.

Giorgia Messina

I consigli di Giorgia

Potete usare del vino bianco al posto di quello rosso e potete anche aggiungere all'impasto un pizzico di paprika piccante per renderli ancora più gustosi. Gustate questi cracker che sia abbinano ad ogni occasione o semplici o con del patè o formaggio spalmabile.

Altre ricette interessanti
Commenti
Pamela Belli
Pamela Belli

15 maggio 2016 - 12:54:39

Prendo nota, devono essere buonissimi

0
Rispondi
Pamela Belli
Giorgia Messina

15 maggio 2016 - 22:43:32

Lo sono eccome!! Fammi sapere

0