Torri di patate con prosciutto e scamorza

Le torri di patate con prosciutto e scamorza sono un antipasto decisamente gustoso e particolare dal ripieno filante. Ecco la ricetta

Torri di patate con prosciutto e scamorza
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le torri di patate con prosciutto e scamorza sono uno sfizioso antipasto monoporzione molto gustoso ma veloce da realizzare. Le patate, aromatizzate da un mix di spezie, racchiudono strati di scamorza filante che con il prosciutto crea un connubio perfetto: il sapore affumicato del formaggio è infatti bilanciato perfettamente dal gusto dolce del prociutto cotto.

Il risultato è un piatto molto saporito, appetitoso e davvero facile da realizzare. Ideale come antipasto da preparare se avete ospiti inaspettati: verranno conquistati al primo assaggio. 

Vediamo quindi come preparare queste torri di patate con prosciutto e scamorza.

Ingredienti

  • 2 patate
  • 50 g di scamorza affumicata
  • 50 g di prosciutto cotto
  • q.b di sale
  • q.b di olio extravergine d’oliva
  • q.b di timo
  • q.b di rosmarino
  • q.b di maggiorana
  • q.b di pepe

Preparazione

Per iniziare la preparazione delle torri di patate con prosciutto e scamorza è necessario partire dlle patate. Per questa ricetta è bene utilizzare una mandolina, che vi permetterà di creare delle fette tutte dello stesso spessore.

Prendete quindi le patate, pelatele e riducetele in fettine. Lo spessore deve essere una via di mezzo, perchè se è eccessivo ci vorrà molto più tempo per la cottura, se è troppo fine le fette rischiano di bruciarsi in cottura. 

Dopo aver ottenuto le fette, disponetele su una placca rivestita con della carta forno. Ungetele con un filo d’olio extravergine d’oliva ed insaporitele con un pizzico di sale e le spezie. E’ importante che i condimenti raggiungano ciascuna fetta.

Infornate a 200°C per 10/15 minuti o comunque finchè le patate non risulteranno cotte. Estraetele dal forno e lasciatele raffreddare. 

Procedete quindi con la composizione delle torri: adagiate su una fetta un pezzo di prosciutto cotto e uno di scamorza affettata, quindi coprite con un’altra fetta e continuate a formare gli strati. 

Una volta completate tutte le millefoglie, infornate nuovamente a 200°C per 5/10 minuti, affinchè la scamorza di sciolga.

Guarnite con qualche rametto di rosmarino e servite.

In alternativa potete preparare delle patate a fisarmonica o dei cestini di patate ripieni.

Torri di patate con prosciutto e scamorza

Conservazione

Le torri di patate con prosciutto e scamorza si conservano per al massimo un paio di giorni ma andranno scaldate prima di poterle consumare nuovamente.

Sanny Di Blasi

I consigli di Sanny

Le torri di patate sono un antipasto molto bello da vedere e originale da servire come monoporzione ma che si può realizzare anche in una teglia seguendo lo stesso procedimento. Le spezie potete sostituirle con quelle che più preferite. Se non gradite i sapori decisi potete inoltre sostituire la scamorza affumicata con quella dolce.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!