Biscotti semi-integrali al caramello di burro di arachidi

Biscotti e pasticcini sono sempre perfetti per accompagnare un caffè o un tè a metà pomeriggio oppure per una piccola nota dolce durante la giornata. In particolare dei biscotti semi-integrali al caramello di burro di arachidi saranno davvero straordinari e sapranno stupire tutti. Scopriamo passo dopo passo come realizzarli al meglio

Biscotti semi-integrali al caramello di burro di arachidi
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I biscotti semi-integrali al caramello di burro di arachidi nascono da un mix tra i classici biscotti americani aromatizzati al “peanut butter”, il burro di arachidi appunto, e il caramello realizzato a base di questo composto, che è quello che molto spesso troviamo all’interno di snack made in U.S.A che sono super popolare da decenni anche qui in italia.

In questa versione, potrete realizzare il caramello da utilizzare anche in altri modi e poi impiegare una parte del composto per realizzarci questi biscotti…inevitabilmente da tuffare nel cioccolato fondente! Scopriamo passo dopo passo come realizzarli al meglio.

Ingredienti

  • 100 g di burro di arachidi
  • 100 g di mascarpone
  • 140 g di zucchero
  • 60 g di panna
  • 200 g di farina 00
  • 180 g di farina integrale
  • 100 g di cioccolato extra fondente

Preparazione

Iniziate dalla preparazione del caramello al burro di arachidi: predisponete tutti gli ingredienti pesandoli e lasciandoli a portata di mano, in modo che possano essere inseriti al momento del bisogno. Tagliare a tocchetti il burro in modo che si ammorbidisca a temperatura ambiente.

In una casseruola molto capiente e dai bordi alti mettete lo zucchero semolato accendendo la fiamma a fuoco medio lasciando che lo zucchero inizi a sciogliersi piano piano, senza mai girare il composto. Nel frattempo, scaldate al microonde o in una casseruola la panna liquida, in modo che sfiori il bollore. Quando lo zucchero sarà tutto sciolto in modo omogeneo e avrà raggiunto un colore ambrato scuro, togliete dalla fiamma e inserite la panna ben calda tutta in un solo colpo, lavorando velocemente con la frusta per far decuocere il caramello.

Fuori dalla fiamma inserite il burro di arachidi e il mascarpone in più volte, sempre amalgamando bene con la frusta, facendo attenzione che si sciolgano completamente uniformandosi al composto. Versare in un vasetto di vetro e far freddare.

Biscotti semi-integrali al caramello di burro di arachidi

Predisponete una teglia con carta da forno e accendete il forno a 160°C. Una volta intiepidito il caramello al burro di arachidi, versatelo in una ciotola e incorporatre le due farine lavorando il composto fino a ottenere un impasto simile alla frolla, con cui create un panetto da avvolgere nella pellicola alimentare e mettete in frigorifero a riposare.

Estraete l’impasto una volta freddo e staccate delle piccole palline, del peso di circa 15-20 grammi, che arrotonderete tra i palmi delle mani appoggiandole sulla teglia rivestita con la carta. Poi, una per una, schiacciatele sulla superficie con i rebbi di una forchetta, in modo da appiattirli e creare le classiche righe che li caratterizzano, infornateli per circa 12-13 minuti.

Lasciateli freddare su una griglia, intanto sciogliete al microonde o a bagno maria il cioccolato e poi tuffateci la base dei biscotti per glassarla: riadagiarli sulla carta da forno finché il cioccolato sarà rappreso.

Biscotti semi-integrali al caramello di burro di arachidi

Conservazione

I biscotti semi-integrali al caramello di burro di arachidi si conservano per 3-4 giorni in un contenitore ermetico.

Alice Parretta

I consigli di Alice

In questa versione ho usato un mix di farina integrale e 00 per dare una nota più rustica al biscotto, ma potete tranquillamente mettere tutta farina 00, risulteranno più friabili. Se avete modo, lasciate freddare nuovamente in frigo i biscotti dopo averli schiacciati con la forchetta, se cotti da freddi manterranno meglio la forma delle righe in superficie. Utilizzate un cioccolato fondente per la glassatura, ancora meglio se un cioccolato extra-fondente al 70%.

Altre ricette interessanti
Commenti
Rossella Gallori
Rossella Gallori

30 ottobre 2018 - 07:11:53

La semplicità, il gusto, una coccola d' autunno.....

0
Rispondi
Rossella Gallori
Alice Parretta

30 ottobre 2018 - 10:36:05

...e un caffè!

0