Biscotti tirolesi con marmellata di ciliegie

I biscotti tirolesi con marmellata di ciliegie sono dei dolcetti ideali per accompagnare del caffè o un tè al pomeriggio. Ecco la ricetta ed alcuni consigli

Biscotti tirolesi con marmellata di ciliegie
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I biscotti tirolesi con marmellata di ciliegie sono dei morbidi biscotti di pasta frolla farciti con marmellata (in questo caso di ciliegie, ma che può variare a seconda dei propri gusti) che vengono realizzati in casacon le proprie mani in ogni periodo dell’anno.

Ideali per l’ora del tè sono molto amati anche dai più piccini che a colazione ne fanno letteralmente il pieno!

I biscotti tirolesi sono formati da due dischi di pasta frolla generalmente a forma circolare con uno dei due cerchi (quello superiore) che presenta un foro al centro da cui si riesce ad intravedere la golosa farcitura di marmellata che caratterizza questi fantastici biscotti.

Scopriamo insieme la ricetta.

Ingredienti

  • 500 g di farina tipo 1
  • 1 uovo
  • 2 cucchiaini di lievito vanigliato
  • 250 g di burro
  • q.b di marmellata di ciliegie
  • 250 g di zucchero a velo

Preparazione

Iniziate la preparazione dei biscotti tirolesi con marmellata di ciliegie preparando la pasta frolla che vi servirà proprio per preparare l’involucro dove andrete a racchiudere la confettura.

Su una spianatoia mettete la farina setacciata ed il lievito vanigliato cercando di formare una specie di fontana con il buco al centro.

Prendete il burro, che avrete tenuto preventivamente fuori dal frigorifero (non deve essere troppo duro ma nel contempo non deve essere sciolto) in modo da raggiungere la giusta consistenza per poterlo lavorare, e iniziatelo a lavorare insieme a 200 g di zucchero a velo finché i due ingredienti non inizieranno a mescolarsi tra loro.

A questo punto aggiungete l’uovo e continuate a lavorare con le mani, via via che gli ingredienti si amalgamano tra loro iniziate a prendere la farina ed il lievito che delimitano il buco e incorporateli al resto degli ingredienti fino a prenderli completamente.

Lavorate l’impasto ottenuto con le mani ancora per qualche minuto, quando il composto risulterà abbastanza liscio ed omogeneo formate una palla con la pasta frolla, avvolgetela nella pellicola trasparente e mettetela a riposare in frigorifero almeno per un’ora.

Biscotti tirolesi con marmellata di ciliegie

Trascorso il tempo indicato tirate fuori la frolla dal frigorifero e dopo averla fatta stemperare per una ventina di minuti cominciate a formare i dischi che vi serviranno per i biscotti tirolesi.

Cospargete un po’ di farina sia sotto che sopra la frolla e con l’aiuto di un mattarello stendete l’impasto in una sfoglia di circa 3 mm e ricavate dei dischi e delle stelle con un tagliabiscotti, poi con un altro circolare ma più piccolo ricavate dei buchi sul disco che vi servirà per coprire il vostro biscotto.

Adagiate i biscotti ottenuti su una leccarda rivestita con carta forno e cuocete in forno preriscaldato a 180°C modalità statico per 15 minuti circa.

Quando avranno raggiunto un leggero colorito ambrato togliete pure dal forno e fateli raffreddare.

Quando saranno abbastanza freddi farcite le forme piene con la marmellata di ciliegie e dopo averli coperti con secondo disco cospargeteli con lo zucchero a velo rimasto. Mettete i vostri biscotti tirolesi con marmellata di ciliegie su un piatto di portata e serviteli pure ai vostri ospiti.

In alternativa potete preparare degli occhi di bue alla nutella o dei biscotti al cioccolato.

Biscotti tirolesi con marmellata di ciliegie

Conservazione

I biscotti tirolesi con marmellata di ciliegie si conservano per al massimo 4-5 giorni in un contenitore ermetico.

Angela Solazzo

I consigli di Angela

Se avete problemi di intolleranza al lattosio potete tranquillamente utilizzare il burro senza lattosio non perdendovi così il gusto sublime di questi biscotti. Se preferite potete sostituire la marmellata di ciliegie con quella di fragole, albicocche, prugne…. o perché no con della nutella, sicuramente i vostri bambini ne sarebbero entusiasti! Cercate di non sostituire lo zucchero a velo con quello semolato, è proprio questo ingrediente infatti che garantisce la fragranza dei biscotti.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!