Caramelle gelèe al succo d’arancia

Con delle caramelle gelée al succo d'arancia fatte con le vostre mani il successo è davvero assicurato. Scopriamo insieme come preparare questi dolcetti che faranno impazzire i più piccoli

Caramelle gelèe al succo d’arancia
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le caramelle gelée sono un regalo perfetto per i vostri bambini, che di sicuro vanno matti per questo tipo di caramelle, dall’esterno di zucchero semolato, e l’interno gelatinoso e succoso, ma che riusciranno a mettere d’accordo anche voi!

Infatti di solito questa tipologia di caramelle si trova in commercio, ma è realizzata con colla di pesce, coloranti, insaporitori alimentari, non proprio cose che fareste mangiare con piacere, queste gelée al succo d’arancia le realizzerete in pochissimo tempo voi, e potrete prestare la massima attenzione agli ingredienti che usate così da rendere felici i più piccoli, e tranquilli voi! 

Vediamo, quindi, come preparare queste caramelle fatte in casa ed alcuni consigli

Ingredienti

  • 300 ml di succo d’arancia
  • 200 g di zucchero
  • 1 cucchiaino di succo di limone
  • 12 g di agar agar
  • scorza di 1 arancia
  • q.b di zucchero

Preparazione

Per preparare le caramelle gelée al succo d’arancia preoccupatevi innanzitutto della frutta da utilizzare, scegliete arance biologiche, in modo che la scorza risulterà priva di additivi, e potrete grattarla tranquillamente per aggiungerla alle vostre caramelle. Scegliete le arance con scorza più porosa, lavatele accuratamente, e ricavatene la scorza di una, con l’aiuto di una grattugia. 

Spremete poi le arance e filtrate con un colino il succo ottenuto in modo da farlo risultare liscio e senza pezzi o chicchi. Ponetelo in un pentolino, aggiungete lo zucchero e la scorza d’arancia e fate cuocere a fiamma bassa, portate a bollore e fate bollire per circa cinque minuti, in modo da far sciogliere completamente lo zucchero.

Caramelle gelèe al succo d’arancia

Passato il tempo necessario aggiungete l’agar agar e il succo di limone, mescolate per qualche minuto e poi spegnete il fuoco. Prendete uno stampo da plumcake, o un’altro stampo simile, foderatelo di carta forno, versate il composto ad uno spessore di 1.5 cm e ponetelo in frigorifero per almeno 4 o 5 ore, o anche una notte intera.

Trascorso questo tempo estraete la gelatina e tagliatela con un coltello o con degli stampini a vostra scelta. Mettete lo zucchero necessario alla copertura in una ciotola, tuffateci le caramelle e giratele finchè risulteranno completamente ricoperte.

Caramelle gelèe al succo d’arancia

Conservazione

Le gelée si conservano in un luogo asciutto e fresco anche per una settimana.

Antonella Falce

I consigli di Antonella

Potete fare le gelée al gusto che preferite, servendovi di un estrattore di succo potete sbizzarrirvi con i gusti più particolari, e perchè no, farne anche di più gusti sovrapposti, vi basterà fare il primo gusto, farlo raffreddare, e aggiungere il secondo e via dicendo. Potete sostituire l'agar agar con della pectina, in questo caso ve ne serviranno 5 g.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!