Dolci   •   Torte   •   Vegano   •   Light   •   Senza lattosio

Ciambella al succo di mirtillo

Una buona e soffice ciambella fatta in casa è sempre un bel modo per prendersi cura della propria famiglia. In particolare una ciambella al succo di mirtillo sarà ideale per la merenda o per la colazione e potrà essere arricchita in tantissimi modi diversi

Ciambella al succo di mirtillo
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La ciambella al succo di mirtillo è un dolce perfetto per la colazione o per una golosa merenda.

La particolarità di questo goloso dessert è l’assenza di uova e di burro, che lo rende adatto a tutti gli intolleranti ed anche a chi evita ingredienti che siano di origine animale.

Molto simile alla ciambella all’acqua, è fatta con succo di mirtillo e resta pertanto molto profumata e morbida. Vediamo insieme come procedere nella sua realizzazione.

Ingredienti

  • 250 g di farina 00
  • 300 ml di succo di mirtillo
  • 80 g di zucchero
  • 100 g di nocciole
  • 80 g di cioccolato fondente
  • 1 lievito vanigliato
  • 50 ml di olio di riso
  • q.b di zucchero a velo

Preparazione

Fare la ciambella al succo di mirtillo è molto semplice e anche veloce visto che potete saltare tutta la fase che prevede il dover montare le uova con lo zucchero.

Innanzitutto in un pentolino fate sciogliere a bagnoamaria il cioccolato fondente lasciandolo poi intiepidire. Mettete le nocciole in un mixer e tritatele finemente. Scaldate leggermente il succo di mirtillo e trasferitelo in una ciotola, aggiungete quindi lo zucchero sciogliendolo molto bene. Unite ora il cioccolato fondente, l’olio e le nocciole.

Setacciate la farina insieme al lievito e molto gradualmente aggiungeteli all’impasto facendo attenzione a non far restare grumi. Cercate quindi di girare sempre con una frusta a mano.

Nel frattempo fate scaldare il forno impostando una temperatura di 170°C in modalità statica. Prendete ora uno stampo a ciambella da 22/24 cm circa. Se usate uno stampo in silicone non sarà necessario imburrarlo ed infarinarlo. In caso contrario, invece, sarà un passaggio fondamentale per evitare che il dolce si attacchi allo stampo.

Trasferite l’impasto nella tortiera e passate in forno. Lasciate cuocere per circa 35 minuti facendo la prova stecchino prima di spegnere. Lasciate il dolce in forno spento per altri cinque minuti, quindi sfornate e lasciatelo raffreddare.

Una volta ben freddo potete spolverizzare con abbondamte zucchero a velo per renderlo più goloso.

Conservazione

La ciambella al succo di mirtilli si conserva per al massimo 2-3 giorni sotto una campana di vetro.

Alessandra Cretacci

I consigli di Alessandra

Si tratta di un dolce molto leggero e possiamo renderlo diverso tritando le nocciole grossolanamente in modo da conferire alla torta anche una croccantezza particolare.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!