Dolci   •   Torte

Ciambella cioccolato bianco e pistacchi

Il classico ciambellone viene arricchito dalla presenza del cioccolato bianco e dai pistacchi nell'impasto. Il risultato che si ottiene è un dolce davvero strepitoso, dal profumo e dal gusto davvero incredibile. Vediamo come si prepara

Ciambella cioccolato bianco e pistacchi
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Questa ciambella cioccolato bianco e pistacchi è un dolce davvero soffice, ideale per la prima colazione, una variante del classico ciambellone a cui tutti noi siamo abituati. L’utilizzo del cioccolato bianco nell’impasto, unito alle uova montate, conferisce all’impasto una dolcezza e una morbidezza incredibile anche dopo diversi giorni.

È perfetta sia per i grandi che per i più piccoli di casa e, per i più golosi, può essere anche farcita con crema di nocciole o crema di pistacchio. Scopriamo insieme la ricetta per realizzarla e le alternative per renderla adatta a tutti.

Ingredienti

  • 120 g di farina 00
  • 120 g di burro
  • 60 g di zucchero
  • 3 uova
  • 1 bustina di lievito vanigliato
  • 50 g di cioccolato bianco
  • 40 g di pistacchi
  • q.b di zucchero a velo

Preparazione

Per realizzare l’impasto della ciambella cioccolato bianco e pistacchi, partite proprio dal cioccolato bianco. Tritatelo grossolanamente o spezzettatelo in una ciotola, scioglietelo a bagnomaria o nel microonde e mettetelo da parte a raffreddare.

Mentre il cioccolato si raffredda, occupatevi degli altri ingredienti. Versate in una ciotola il burro (possibilmente ammorbidito a temperatura ambiente) e lo zucchero e lavorate i due ingredienti con delle fruste elettriche fino ad ottenere un composto cremoso. Fatto questo, prendete le uova e dividete gli albumi dai tuorli. Aggiungete quest’ultimi gradualmente al composto di burro e zucchero, incorporando il tuorlo successivo solo quando quello precedente sarà completamente assorbito.

Lavorate l’impasto per circa 5/10 minuti, fino ad ottenere un impasto chiaro e molto morbido. Ora riprendete il cioccolato bianco fuso e aggiungetelo al composto. Successivamente incorporate un po’ alla volta anche gli ingredienti secchi (la farina e il lievito per dolci), setacciandoli per evitare che si formino grumi nel composto. Infine aggiungete i pistacchi tritati grossolanamente.

Ora mettete momentaneamente da parte il composto ottenuto e occupatevi degli albumi. Aggiungete a questi un cucchiaio di zucchero e montateli a neve ferma. Una volta ottenuta la consistenza desiderata, riprendete l’impasto iniziale e incorporate gradualmente gli albumi al suo interno, aiutandovi con una spatola ed eseguendo movimenti che vadano dal basso verso l’alto per evitare di smontarli.

Fatto questo, imburrate ed infarinate uno stampo da 20cm e versate al suo interno il composto. Cuocete la vostra ciambella cioccolato bianco e pistacchi a 175°C (forno statico) per circa 20 minuti. Passato il tempo di cottura, prima di estrarre il dolce, fate sempre la prova stuzzicadenti per assicurarvi che l’interno sia cotto. Se così non fosse, lasciate cuocere qualche altro minuto. Una volta estratta lasciate raffreddare completamente la ciambella e, infine, decorate con zucchero a velo.

Ciambella cioccolato bianco e pistacchi

Conservazione

La ciambella cioccolato bianco e pistacchi si conserva anche per 4/5 giorni se riposta in un contenitore ermetico o sotto una campana di vetro.

Federica Grilli

I consigli di Federica

Se volete evitare di utilizzare il burro o avete delle intolleranze al lattosio, potete sostituirlo senza problemi con della margarina vegetale. Se amate le torte molto alte raddoppiate le dosi, considerando però che anche i tempi di cottura in forno raddoppieranno. È fondamentale che i pistacchi non siano salati, per non alterare il gusto del dolce. Se non vi piacciono sostituiteli con dell'altra frutta secca o delle gocce di cioccolato.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!