Dolci   •   Torte

Ciambellone di Natale

Il ciambellone di Natale è un dolce profumato e particolare, perfetto per i pranzi delle feste natalizie. Ecco come prepararlo

Ciambellone di Natale
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il ciambellone di Natale è una ciambella profumata all’anice ed alle mandorle, arricchita dalla presenza di canditi ed uvetta e servita con una abbondante spolverizzata di zucchero a velo.

Si tratta di un ciambellone molto semplice da preparare che ricorda molti dei sapori tipici delle feste natalizie e che sarà bellissimo da presentare in occasione delle feste.

La preparazione è molto semplice, non vi porterà via tanto tempo ma il risultato finale sarà ad effetto e particolarmente bello da servire anche in occasioni più particolari, sicuri sempre di fare un figurone.

Vediamo, quindi, insieme come preparare un’ottimo ciambellone di Natale.

Ingredienti

  • 170 g di farina 00
  • 3 uova
  • 70 g di farina di mandorle
  • 200 g di zucchero
  • 150 g di burro
  • 1 bicchierino di liquore all’anice
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 bustina di lievito vanigliato
  • q.b di uvetta
  • q.b di frutta candita

Ingredienti per cospargere

  • q.b di zucchero a velo

Preparazione

Per iniziare la preparazione del ciambellone di Natale dovete partire dal burro. Questo, infatti, dovrà essere utilizzato dopo essere rimasto per almeno 45 minuti a temperatura ambiente così che sia perfettamente lavorabile. Qualora non aveste avuto il tempo di tenerlo fuori dal frigo potete passare per pochissimi secondi al microonde così che torni ad essere ben morbido. Fate attenzione, però, a non scioglierlo completamente.

Lavorate quindi il burro insieme allo zucchero per qualche minuto fino a quando avrete ottenuto una crema ben areata. Poco alla volta aggiungete anche le uova, che devono essere a temperatura ambiente e il liquore all’anice e lavorate il tutto per qualche altro minuto.

Fatto questo non vi resta che aggiungere gli ingredienti secchi, ovvero la farina 00, la vanillina e la bustina di lievito vanigliato precedentemente setacciate. Per ultima anche la farina di mandorle. Continuate a lavorare il tutto per qualche minuto fino a quando avrete ottenuto un composto ben omogeneo.

Non vi resta, quindi, che aggiungere l’uvetta, precedentemente messa ad ammorbidire in acqua fredda per circa 10-15 minuti, e la frutta candita nelle quantità che più preferite a seconda del risultato più o meno carico che volete ottenere.

Quando anche questi ingredienti si saranno incorporati, l’impasto potrà essere trasferito all’interno di uno stampo per ciambellone imburrato e infarinato e messo a cuocere per circa 40 minuti a 170°C.

Una volta pronto il ciambellone di Natale andrà sfornato, tolto dello stampo e lasciato da parte a freddare. Potrete quindi decorarlo con abbondante zucchero a velo e terminare con delle decorazioni che lo rendano ancora più in linea con lo spirito natalizio.

In alternativa potete preparare dei biscottini di Natale o dei biscotti di pan di zenzero.

Conservazione

Il ciambellone di Natale si conserva per al massimo 3-4 giorni in un contenitore ermetico o sotto una campana di vetro.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Potete modificare il ciambellano di Natale in base ai vostri gusti ma anche quelli dei vostri ospiti. Potete, ad esempio, omettere l'uvetta se non dovesse piacere ai vostri ospiti oppure cambiare le proporzioni ed aggiungere più canditi o più uvetta. Potete decorare la superficie del vostro ciambellone di Natale con una glassa colorata. Se a consumare il dolce sono dei bambini potete sostituire il liquore all'anice con dell'aroma all'anice e aggiungere gocce di cioccolato al posto di uvetta e canditi.

Altre ricette interessanti
Commenti
Andreina Repetti
Andreina Repetti

10 marzo 2017 - 17:43:00

SONO ANZIANA E NON SONO CAPACE A INVIARE FOTO, LEGGO LE RICETTE CHE MI PIACCIONO MOLTO. GRAZIE..

0
Rispondi
Andreina Repetti
Fidelity Cucina

13 marzo 2017 - 09:05:57

Grazie a te!

0