Dolci   •   Torte

Clafoutis alle pesche

Il clafoutis alle pesche è un dolce molto goloso e sfizioso, da servire in tante occasioni. Ecco la ricetta

Clafoutis alle pesche
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il clafoutis alle pesche è una versione molto estiva e facilissima da realizzare del classico clafoutis di ciliegie.

Questo dolce è delizioso come fine pasto perchè saporito, goloso ma senza appensatire, oppure potete tranquillamente gustarlo a colazione o a merenda accompagnato con una tazza di latte o un succo di frutta. 

Vediamo, quindi, insieme come prepararlo.

Ingredienti

  • 60 g di farina 00
  • 3 cucchiai di zucchero
  • 3 uova
  • 400 g di pesche
  • 125 ml di panna da montare
  • 2 cucchiaini di aroma vaniglia

Ingredienti per decorare

  • q.b. di zucchero a velo

Preparazione

Poichè il procedimento per preparare il clafoutis alle pesche è molto veloce vi consiglio di accendere subito il forno a 200°C così avrà modo di raggiungere la giusta temperatura quando infornerete il dolce.

Preparare il claufutis alle pesche è davvero molto semplice. Per prima cosa dovete preparare una pirofila da cm 22 imburrandola per bene. Poi dovete passare alla preparazione della frutta quindi lavate, asciugate e tagliate a spicchi le pesche meglio se sono le noci perchè decisamente più compatte e croccanti. Diciamo che l’ideale sarebbe dividere le pesche noci in sole 4 parti per sentire poi meglio la frutta sotto ai denti.

Disponetele sul fondo della pirofila con la buccia verso il basso. Mettete poi la panna, le uova, lo zucchero, la farina e la vaniglia in una ciotola e sbattete con le fruste elettriche finchè non risulterà una cremina liscia senza grumi. Versate il composto sulle pesche e infornate per 30 minuti, o finché il clafoutis sarà gonfio e di color oro scuro. Lasciate raffreddare un poco, spolverizzate con lo zucchero a velo e servite con gelato alla vaniglia.

In alternativa potete servire una torta alle albicocche o una torta ricotta e ciliegie se amate le torte realizzate con la frutta.

Conservazione

Il clafoutis alle pesche si conserva per un paio di giorni.

Sabrina Giorgi

I consigli di Sabrina

Il clafoutis è buonissimo anche con le ciliegie al posto delle pesche oppure potreste anche provare con mele o pere in autunno,inverno poichè questo è un dolce che si può mangiare tutto l'anno. In inverno magari al posto del gelato servite il clafoutis con della crema pasticcera o inglese aromatizzata con della cannella.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!