Dolci   •   Crepes   •   Vegano

Crepe Suzette vegana

La crepe Suzette vegana è un dolce ideale per la merenda o per terminare un pasto. Un dolce adatto anche a chi con consuma derivati animali. Ecco la ricetta

Crepe Suzette vegana
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La crepe Suzette vegana è un dolce diverso dal solito, che vi delizierà con la salsina di arancia e le sue crepes caramellate e flambate con il liquore.
Sono un dolce facile da preparare, adatte sia alla merenda che alla colazione, più leggere delle originali francesi ma altrettanto golose.

Le crepe suzette all’arancia sono ottime con tante diverse salse di accompagnamento o anche solo una pallina di gelato. Provate ad assaggiare queste crepes con del cioccolato fondente fuso…vi innamorerete del sapore e dell’abbinamento con la salsina all’arancia.

Vediamo insieme come preparare queste deliziose crepe dolci.

Ingredienti per le crepe

  • 90 g di farina tipo 1
  • 140 g di latte di soia
  • 2 cucchiai di olio di semi
  • 50 g di acqua
  • 1 pizzico di sale
  • 1 pizzico di cannella

Ingredienti per la salsa

  • 2 arance
  • q.b di scorza d’arancia
  • 40 g di olio di cocco
  • 2 cucchiai di sciroppo d’acero
  • 6 cucchiai di grand marnier
  • 40 g di frutti di bosco
  • 1 cucchiaino di maizena
  • q.b di succo di 1/2 limone
  • 10 g di zucchero di canna
  • q.b di acqua

Preparazione

Per iniziare la preparazione della crepe Suzette vegana in una ciotola versate il latte, l’acqua e l’olio. Mescolando con una frusta unite la farina setacciata, poi il pizzico di sale e la cannella. Mescolate bene creando un impasto omogeneo. Se dovessero formarsi grumi potete frullare il composto con il frullatore ad immersione.  Coprite la ciotola con della pellicola e lasciate riposare l’impasto in frigorifero per circa 30 minuti.

Nel frattempo preparate la salsa. In una padella versate il succo delle due arance, la scorza di un’arancia biologica, l’olio di cocco e lo sciroppo d’acero. Portate la salsa ad ebollizione, quindi mettete la fiamma al minimo e lasciate insaporire.

Se volete potete già preparate anche la salsa ai frutti di bosco ponendo i frutti di bosco (freschi o congelati), il cucchiaino scarso di maizena, il succo di mezzo limone, la scorza del limone e lo zucchero in un pentolino. Portate ad ebollizione e cuocete qualche minuto. Se la salsa dovesse risultare troppo asciutta aggiungete qualche cucchiaio di acqua.

Crepe Suzette vegana

Scaldate una crepiera su fuoco alto e versatevi mezzo mestolo di pastella. Inclinando la pentola fate scivolare l’impasto fino a ricoprire tutta la padella. Cuocete finchè la crepe non si stacca dalla padella, quindi giratela aiutandovi con una spatola di silicone o di plastica. Cuocetela qualche secondo anche dall’altro lato quindi adagiatela su un piatto. Preparate così tutte le crepes impilandole sul piatto.

Prendete quattro crepe tra quelle che avete preparato e intingetele una alla volta nella salsa all’arancia, piegatele a metà e poi ancora a metà ottenendo un triangolo. Quindi riponete tutte le crepe di nuovo nella padella, su fuoco basso, dove sarà rimasta un pochino di salsa e aggiungete il liquore, che accenderete con un accendino per flambare le crepe.

Fate caramellare le vostre crepe da entrambi i lati quindi ponetele sul piatto da portata e decoratele a piacere con del cioccolato fuso, del gelato, la salsa ai frutti di bosco o fettine di arancia caramellate.

In alternativa potete preparare una classica crepe suzette o una crepe alla Nutella.

Crepe Suzette vegana

Conservazione

La crepes Suzette vegana si conserva per al massimo un giorno. L’ideale, però, è consumarla subito.

Alessia Pellegrini

I consigli di Alessia - Pan di Zenzero

Mescolate con cura gli ingredienti per preparare le crepes, ottenendo un composto liscio e omogeneo. E' importante lasciarlo riposare in frigorifero così la farina assorbirà bene tutto il liquido. Potete usare il liquore che preferite come del Rum, del Cognac o del Grand Marnier. Usate il latte vegetale che preferite, un latte di avena ad esempio andrà benissimo.

Altre ricette interessanti
Commenti
Stefania Ciambriello
Stefania Ciambriello

23 gennaio 2017 - 16:32:38

a vederla credo che sia buonissima ora rivedo la ricetta e cercherò di rifarla se per te va bene

0
Rispondi
Stefania Ciambriello
Alessia Pellegrini

24 gennaio 2017 - 21:03:05

Se la provi mi fa molto piacere!

0