Crostata pesche e caramello con pesche caramellate al basilico

La crostata di pesche e caramello con pesche caramellate al basilico è un dolce particolare, ma ricco e profumatissimo. Ecco la ricetta

Crostata pesche e caramello con pesche caramellate al basilico
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La crostata di pesche e caramello con pesche caramellate al basilico è un dolce saporito, profumato e molto particolare nei suoi accostamenti di sapore.
E’ facile da preparare, leggera e gustosa. La frolla di mais croccante, un velo di confettura di pesche, meglio ancora se fatta in casa, pesche caramellate al profumo di basilico e crema al caramello.

Vediamo, quindi, insieme come preparare questa crostata.

Ingredienti per la frolla

  • 50 g di farina di mais
  • 30 g di amido di mais
  • 140 g di farina di farro
  • 48 g di acqua
  • 48 g di olio di semi
  • 90 g di zucchero di canna
  • 1 cucchiaino di lievito vanigliato
  • 1 pizzico di sale
  • q.b di scorza di limone
  • q.b di cannella

Ingredienti per farcire

  • 2 pesche noci
  • 80 g di zucchero di canna
  • q.b. di succo di limone
  • q.b di basilico
  • 180 g di confettura di pesche

Ingredienti per la crema

  • 250 ml di latte di soia
  • 1 cucchiaio di olio di cocco
  • 40 g di maizena
  • 80 g di zucchero di canna
  • 50 g di dulce de leche
  • q.b. di scorza di limone

Preparazione

Per iniziare la preparazione della crostata di pesche e caramello con pesche caramellate al basilico dovete preparare la pasta frolla sciogliendo su fuoco basso lo zucchero nell’acqua. Quando sarà pronto toglietelo dal fuoco e lasciatelo raffreddare. A parte unitee in una ciotola le farine, l’amido, il lievito, il sale, gli aromi (cannella e scorza di limone). Mescolate con una frusta a mano e unire l’olio e lo zucchero sciolto nell’acqua.

Formarte un impasto omogeneo, avvolgetelo nella pellicola alimentare e lasciatelo riposare in frigorifero per circa un’ora. Nel frattempo caramellate le pesche tagliate a cubetti in una pentola dal fondo spesso con lo zucchero e qualche cucchiaio di acqua o di succo di limone. Mentre caramellano aggiungete anche del basilico fresco tagliato a julienne. Quando saranno caramellate togliete dal fuoco e versate su della carta da forno a raffreddare. Preriscaldate il forno a 180°C.

Crostata pesche e caramello con pesche caramellate al basilico

Stendete la frolla a circa mezzo centimetro di spessore e rivestite con essa una tortiera di 25-28 cm di diametro precedentemente unta o coperta di carta forno. Bucherellate la superficie e spalmatevi la confettura. Cuocete in forno caldo a 180°C per circa 20-25 minuti.

Preparate la crema mescolando in una casseruola la maizena con lo zucchero, versatevi poco alla volta il latte mescolando con la frusta per evitare la formazione di grumi. Aggiungete la scorza di limone in fette grandi da poter poi eliminare dopo aver cotto la crema. Fate addensare la crema sul fuoco, continuando a mescolare. Quando sarà della giusta consistenza, togliere dal fuoco e aggiungere il dulce de leche e l’olio di cocco. Conservare la crema in una ciotola coperta con pellicola alimentare fino al momento di utilizzarla.

Quando la crostata sarà cotta e si sarà raffreddata, decorate a piacere la superficie con le pesche caramellate al basilico e la crema.

In alterantiva potete preparare una crostata di pesche o una crostata di marmellata.

Crostata pesche e caramello con pesche caramellate al basilico

Conservazione

La crostata di pesche e caramello con pesche caramellate al basilico si conserva per al massimo di 4-5 giorni.

Alessia Pellegrini

I consigli di Alessia

Per ottenere una frolla friabile e omogenea vi consiglio di usare una farina mais molto fine, che trovate con la dicitura fumetto o fioretto. Al posto della farina di farro potete usare una farina 00. Per preparare la crema potete usare il latte che preferite, io in particolare ho usato latte di soia. L'olio di cocco serve a rendere la crema più scioglievole e morbida, potete ometterlo oppure sostituirlo con del burro.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!