Crostata con crema pasticcera all’arancia

La crostata con crema pasticcera all'arancia è una variante delle classiche crostate piena di sapore e di profumi che la rendono inconfondibile ed irresistibile. Ecco la ricetta

Crostata con crema pasticcera all’arancia
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La crostata con crema pasticcera all’arancia è una delle tante varianti della classica crostata. Si tratta di un guscio di pasta frolla classica, farcita con una morbida crema aromatizzata all’arancia, grazie all’utilizzo della scorza e del succo. 

Si tratta di una farcitura diversa dal solito ma sempre facile e veloce. Ha un sapore delicato e invitante. Una fetta di crostata all’arancia è perfetta per colazione oppure per merenda accompagnata da una bevanda.

Prima di servirla si può spolverizzarla con zucchero a velo oppure decorarla con fette di arancia caramellate. Vediamo, quindi, come realizzarla.

Ingredienti per la pasta frolla

  • 400 g di farina 00
  • 200 g di burro
  • 150 g di zucchero
  • 2 tuorli
  • 1 pizzico di sale

Ingredienti per la crema all’arancia

  • 300 ml di latte
  • 1 arancia
  • 3 tuorli
  • 60 g di zucchero
  • 45 g di fecola di patate

Preparazione

Per la preparazione della crostata con crema pasticcera all’arancia iniziate con la pasta frolla: in una ciotola mescolate il burro a temperatura ambiente con la farina, poi aggiungete i tuorli, lo zucchero e il pizzico di sale. Impastate fino ad ottenere una palla e riponetela nel frigo avvolta in una pellicola trasparente per minimo mezzora.

Nel frattempo preparate la crema pasticcera all’arancia: scaldate il latte in un tegame a fuoco basso con la buccia dell’arancia, spremete lo stesso arancio e lasciate da parte il succo. In una planetaria o con le fruste sbattete lo zucchero con i tuorli fino ad ottenere un impasto chiaro e spumoso. Aggiungete poi la fecola setacciata, il latte tiepido a filo e rimettete il tutto sul fuoco. Continuate a mescolare e quando la crema si inizierà ad addensare, aggiungete il succo dell’arancio e togliete invece le scorze. Finite la cottura ed otterrete una crema densa e lucida. Mettetela in una ciotola di vetro coperta con una pellicola trasparente e lasciatela raffreddare. 

Tirate fuori dal frigo la frolla, stendetela dello spessore di circa 1 cm (lasciandone da parte circa un terzo per le decorazioni) e posizionatela in una teglia (diametro 24 cm) precedentemente infarinata e imburrata. Bucherellatela con una forchetta e poi versateci all’interno la crema all’arancia livellandola su tutta la superficie. Infine decorate la torta con strisce di pasta frolla oppure come più desiderate.

Infornate la torta in forno statico per circa 30-40 minuti a 180°.

In alternativa potete preparare una crostata di marmellata o una torta della nonna, classica ma sempre amata.

Conservazione

La crostata con crema pasticcera all’arancia si conserva per 3-4 giorni in frigorifero in un contenitore ermetico o sotto una campana di vetro.

Silvia Bignardi

I consigli di Silvia

Per quanto riguarda la crema pasticciera se la si vuole più densa bisogna aggiungere sono metà del succo dell'arancia, invece se la si vuole più liquida si deve aggiungere tutto il succo. La frolla consiglio di farla riposare in frigorifero e non utilizzarla subito, altrimenti si rischia che in cottura le decorazioni perdano la forma o i bordi non siano precisi.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!