Crostata morbida con crema alla vaniglia e ciliegie

La crostata morbida con crema alla vaniglia e ciliegie è una variante della classica crostata caratterizzata da una base morbida. Ecco la ricetta

Crostata morbida con crema alla vaniglia e ciliegie
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La crostata morbida con crema alla vaniglia e ciliegie, è un delizioso dolce molto soffice e goloso. Ideale da servire a feste o rinfreschi. Di consistenza morbida rispetto alle solite crostate è fatta con un impasto simile a quello delle torte.

La sua particolarità sta nel fatto che viene creata grazie allo stampo furbo. Questo tipo di stampo per crostata, ha una particolare scanalatura sulla base. Una volta cotta la crostata rovesciandola al contrario, permette di avere un incavo che si può riempire con svariate creme.

Vediamo, quindi, come preparare questo dolce.

Ingredienti

  • 250 ml di crema pasticcera alla vaniglia
  • 3 uova
  • 200 g di farina 00
  • 170 g di zucchero
  • 110 ml di olio di semi di girasole
  • 110 ml di latte
  • 1 bustina di vanillina
  • 5 g di lievito vanigliato
  • q.b di ciliegie

Preparazione

Per preparare la crostata morbida con crema alla vaniglia e ciliegie dovete mettere le uova in una ciotola con bordi alti, aggiungere lo zucchero e frullare per qualche minuto con le fruste elettriche. Se non le avete, potete tranquillamente farlo a mano.

Il composto dovrà gonfiarsi un pochino. In un bicchiere unite l’olio con il latte, mescolate. Unite i due liquidi al composto di uova e zucchero. Continuate a mescolare in modo da creare un impasto omogeneo. Setacciate la vanillina, (se non l’avete potete usare una fialetta di aroma alla vaniglia) il lievito e la farina. Aggiungete le farine al composto e continuate a mescolare in modo da non formare grumi.

Se avete lo stampo furbo in silicone non necessita di essere imburrato, se avete l’altro tipo di stampo, imburratelo e infarinatelo. Versate dentro il composto e infornate in forno caldo a 170° per circa 20-25 minuti. Fate sempre la prova stecchino prima di sfornare. Se l’incavo fosse poco profondo, con un coltello tagliate un po’ di impasto. Riempite con la crema pasticcera aromatizzata alla vaniglia e decorate con la frutta.

Riponete in frigo qualche ora prima di servire.

In alternativa potete preparare una classica crostata morbida o una crostata di fragole, un dolce classico e sempre amato da tutti.

Conservazione

La crostata morbida con crema alla vaniglia e ciliiegie si conserva per 2-3 giorni sotto una campana di vetro o all’interno di un contenitore ermetico.

Ombretta Orrù

I consigli di Ombretta

Non necessita di nessuna bagna, in quanto la sua consistenza rimane abbastanza soffice, anche grazie alla crema che ammorbidisce un po' il dolce. Può essere decorata con tantissimi ingredienti, da ogni tipo di frutta al cioccolato.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!