Financiers al limone

Profumati, soffici e davvero golosissimi questi financiers al limone. Dolcetti tipicamente francesi che risalgono alle fine dell'800 ma che con il loro gusto ed il loro profumo continuano ad incantare i golosoni di tutto il mondo. Scopriamo passo dopo passo come si preparano

Financiers al limone
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Un dolcetto tipico francese che risale alla fine dell’800, quando un pasticcere francese inventò queste piccole delizie a forma di lingotto – non a caso – per accontentare i finanzieri del distretto della borsa di Parigi che andavano in cerca di qualcosa di dolce e veloce da mangiare, senza sporcarsi le mani.

Da qui, queste tortine monoporzione, delicate, profumate e che si sciolgono in bocca hanno iconicamente preso la loro forma rettangolare che, insieme al colore dorato, rende bene l’idea di un lingotto. I financiers al limone sono preparati con farina di mandorle burro, zucchero a velo e albumi e sono davvero irresistibili esattamente come gli altrettanto amati financiers al cioccolato.

Ingredienti

  • 75 g di farina di mandorle
  • 100 g di burro
  • 35 g di farina 00
  • 150 g di zucchero a velo
  • 130 g di albumi
  • q.b di scorza di limone

Preparazione

Per realizzare i financiers al limone iniziate riscaldando bene il forno al massimo, circa 240°C: la parte iniziale della cottura dovrà essere ad alta temperatura per poi proseguire abbassando il forno per far cuocere le tortine internamente.

Intanto, in una sola ciotola mescolare insieme lo zucchero a velo, la farina di mandorle e la farina 00, poi aggiungete gli albumi a temperatura ambiente, amalgamandoli con un mestolo lavorando l’impasto lentamente fino a renderlo omogeneo.

In una casseruolina mettete il burro tagliato a pezzetti e grattugiate la scorza di limone con quantità a piacere: scaldate su fuoco medio mescolando e facendo sciogliere completamente. Lasciate stemperare un attimo, poi incorporate al composto di albumi e farine mescolando bene.

Financiers al limone

Imburrate e infarinate degli stampini di forma rettangolare: questi sono quelli della forma tipica dei financiers, ma se non li aveste potrete benissimo utilizzare degli stampi da muffin, oppure altri stampi da tortine monoporzione. Versate il composto cercando di dosarlo in modo uniforme per ogni cavità e infornate a 240°C per 4-5 minuti, poi abbassate il forno e proseguite la cottura a 175°C per circa 10 minuti, effettuando la prova stecchino che dovrà uscire leggermente umido.

Sfornate e lasciate freddare prima di estrarre dagli stampi, poi decorate con zucchero a velo sulla superficie.

Financiers al limone

Conservazione

I financiers al limone si conservano per al massimo 2-3 giorni sotto una campana di vetro o in un contenitore ermetico.

Alice Parretta

I consigli di Alice

Potreste anche utilizzare uno stampo da plumcake, ovviamente imburrandolo bene o rivestendolo di carta da forno: in questo modo otterrete una torta unica che però poi potrete tagliare a fettine spesse una volta raffreddata. Se optate per questa soluzione, cambieranno i tempi di cottura: lasciatela a 240° per 6-7 minuti, poi proseguite a 175 per circa 12-13 minuti. Effettuate comunque la prova stecchino, in quanto i tempi variano anche dal materiale dello stampo utilizzato.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!