Marmellata di prugne fatta in casa

La marmellata di prugne fatta in casa è perfetta per farcire torte e crostate. Ecco la ricette le varianti con il Bimby e con poco zucchero

Marmellata di prugne fatta in casa
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La marmellata di prugne fatta in casa è una di quelle conserve da realizzare per gustare il sapore ed il gusto di questo frutto durante tutto l’anno.

Una marmellata fatta in casa perfetta per farcire delle crostate, delle torte o da usare per la preparazione di tanti dolci diversi. Sarà un’ottima alternativa alle classiche marmellate fatte in casa e anche semplicemente spalmata su una fetta di pane o su una fetta biscottata a colazione o a merenda sarà sempre un vero piacere per il palato.

Vediamo, quindi, come fare la marmellata di prugne fata in casa ed alcuni consigli per un risultato perfetto, ma anche le varianti con il Bimby e con poco zucchero.

Ingredienti

  • 1 kg di prugne
  • 300 g di zucchero
  • q.b di succo di limone

Come fare la marmellata

Per preparare la marmellata di prugne fatta in casa dovete partire proprio dalle prugne. Come prima cosa dovrete lavarle, tagliarle a metà e rimuovere il nocciolo. Una volta fatto questo potete tagliarle a cubetti di medie dimensioni.

È importante che i cubetti che andrete a realizzare siano più o meno tutti della stessa dimensione così da avere un risultato perfetto ed una cottura ben omogenea. Fatto questo i cubetti di prugne andranno inseriti all’interno di una pentola ben capiente insieme allo zucchero. Accendete la fiamma e fate andare insieme a qualche goccia di succo di limone per almeno 20-30 minuti o fino a quando avrete ottenuto un composto ben omogeneo e soprattutto le prugne inizieranno a rilasciare il loro succo e si saranno ben ammorbidite. Raggiunto questo risultato il composto può essere frullato utilizzando un minipimer. Scegliete se frullare completamente il composto o se lasciarlo in pezzi più grossolani, a seconda del risultato che volete ottenere.

Fatto questo dedicatevi ai vasetti che vi serviranno per conservare la marmellata di prugne fatte in casa. Questi, infatti, dovranno essere messi a bollire in abbondante acqua per almeno 20-30 minuti. Fatto questo i barattoli dovranno essere lasciati ad asciugare e riempiti con la conserva appena preparata, fino a colmarli quasi del tutto. Chiudete con gli appositi tappi quando tutto è ancora ben caldo e capovolgeteli.

Fateli raffreddare completamente in maniera tale che si formi quel sottovuoto che conserverà la vostra marmellata per diversi mesi. Capirete che il sottovuoto si è formato perfettamente quando cliccando sul tappo sentirete il classico “clack”.Una volta che il sottovuoto si sarà formato perfettamente la marmellata di prugne fatta in casa potrà essere riposta in un luogo fresco e asciutto così da conservarlo fino a quando vi servirà.

In alternativa potete preparare una marmellata di mandarini o una marmellata di fragole.

Marmellata di prugne bimby

Se avete il Bimby a vostra disposizione potete utilizzarlo per la preparazione della vostra conserva fatta in casa. Vi basterà aggiungere tutti gli ingredienti all’interno del boccale, far cuocere a 100°C per 20 minuti e successivamente frullare il tutto così da ottenere la consistenza desiderata. Procedete poi sempre con la sterilizzazione dei vasetti e con il loro riempimento e conservate come descritto sopra. Il risultato sarà comunque ottimo.

Marmellata con poco zucchero

Se volete una conserva con poco zucchero potete tranquillamente ridurne la quantità in base ai vostri gusti. Il risultato sarà comunque ottimo.

Marmellata-fatta-in-casa

Conservazione

La marmellata di prugne fatta in casa si conserva per circa 3 mesi purché i vasetti vengano conservati in un luogo fresco e asciutto lontano da fonti di luce e di calore. Nel momento in cui il barattolo viene aperto questo si conserva per un paio di settimane se riposto in frigorifero.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Al posto del succo di limone potete utilizzare anche dello zenzero grattugiato oppure potete associare delle altre spezie in base ai vostri gusti. Al posto delle prugne potete usare anche le susine. Otterrete comunque una marmellata davvero strepitosa, perfetta per farcire e condire tantissime torte, crostate e biscotti che piaceranno a tutti.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!