Panna cotta al mandarino

Con una panna cotta al mandarino saprete stupire tutti con un dessert particolare e profumato. Ecco la ricetta ed alcuni consigli

Panna cotta al mandarino
Difficoltà
Preparazione
Cottura
3 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La Panna cotta al mandarino è un dessert al cucchiaio di facile preparazione e decisamente gustoso, che ricorda la classica panna cotta che tutti conosciamo ma il cui gusto viene reso più leggero e fruttato.

In questo modo otteniamo un dolce decisamente più leggero in quanto non fatto al 100% di panna e quindi perfetto anche per un fine pasto impegnativo. Un dolce perfetto da servire anche nelle occasioni più formali.

Vediamo allora insieme come realizzarlo.

Ingredienti

  • 100 ml di panna
  • 150 ml di succo di mandarino
  • 30 g di zucchero
  • 2 g di colla di pesce
  • 1 rametto di ribes
  • q.b di mirtilli

Preparazione

La panna cotta al mandarino è un dolce che può essere preparato anche in largo anticipo in quanto si presta ad essere surgelato.

Per prepararla mettete innanzitutto il foglio di colla di pesce in ammollo in acqua fredda affinchè si ammorbidisca.

Ricavate da 4 o 5 mandarini 150 ml di succo che andrete a versare in un pentolino. Aggiungete quindi lo zucchero, la panna, mescolate il tutto e passate sul fuoco.

Mantenendo la fiamma sempre al minimo, mescolate il composto per circa 20 minuti. Ora se avete un termometro da cucina la panna sarà pronta non appena il liquido raggiunge i 75°C, in alternativa potete spengere la fiamma nel momento in cui inizia a sobbollire, praticamente quando inizia a fare una schiumetta superficiale senza raggiungere il bollore.

A questo punto togliete il pentolino dal fuoco e aggiungete il foglio di colla di pesce colato e strizzato. Prendete ora tre stampini all’interno dei quali andrete a suddividere la panna e dopo averli lasciati a temperatura ambiente per 5 minuti trasferiteli in frigo per circa 12 ore.

Dopo il riposo non resta che sformare le singole panne cotte nei piattini e renderle più golose con cioccolato, frutta o topping…a voi la scelta.

Per dare un’alternativa ai vostri ospiti potete preparare anche della panna cotta al cioccolato.

Conservazione

La panna cotta al mandarino va consumata entro un paio di giorni. In freezer si conserverà per diverse settimane.

Alessandra Cretacci

I consigli di Alessandra

La panna cotta al mandarino si presta ad essere messa in qualsiasi stampino. Se utilizzate quelli in silicone vi consiglio di riempirli prima con acqua fredda fino al momento dell'uso. In questo modo sarà più facile sformare il dolce.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!