Ricciarelli di Siena

I ricciarelli di Siena sono dei biscotti tipici delle festività natalizie. Il loro sapore intenso e il loro profumo li rendono inconfondibili. Ecco la ricetta

Ricciarelli di Siena
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I ricciarelli di Siena sono dei morbidi biscotti realizzati con marzapane, ideale da servire ad amici e parenti durante il periodo delle feste natalizie.

Si tratta di un piatto tipico della città di Siena, realizzato con mandorle, albumi d’uovo e zucchero. Sono ideali da servire accompagnati con del vin santo o anche semplicemente con dello zucchero a velo. Il risultato finale sarà davvero ottimo.

Vediamo, quindi, insieme come preparare degli ottimi ricciarelli di Siena ed alcuni consigli utili per un risultato davvero perfetto.

Ingredienti

  • 450 g di mandorle
  • 400 g di zucchero
  • 120 g di zucchero a velo
  • 60 g di farina 00
  • 2 albumi
  • 30 ml di acqua
  • 1 cucchiaino di aroma alle mandorle amare
  • 1 cucchiaino di lievito vanigliato

Preparazione

Per preparare i ricciarelli di Siena dovete partire dalle mandorle. Queste, infatti, andranno aggiunte all’interno di un mixer insieme a 350 g di zucchero. Azionate il mixer e fate andare per qualche minuto così da ottenere un composto perfettamente fine.

In un pentolino intanto versate lo zucchero rimasto e l’acqua e fate scaldare a fiamma dolce fino a quando lo zucchero si sarà sciolto perfettamente. All’interno di una ciotola versate le mandorle e lo zucchero precedentemente tritati al mixer ed aggiungete lo sciroppo appena preparato.

Amalgamate il tutto ed aggiungete anche lo zucchero a velo e la farina, che avrete precedentemente setacciato per evitare la formazione di grumi. Aggiungete anche il lievito e continuate ad amalgamare. L’impasto che avete così ottenuto dovrà riposare per circa 12 ore in un ambiente non troppo umido.

Passato questo lasso di tempo potete dedicarvi gli albumi che dovrete montare a neve con un pizzico di sale e circa 50 g di zucchero a velo. Aggiungete anche l’estratto di mandorla amaro ed amalgamate il composto così ottenuto a quello che avete lasciato a riposare per 12 ore. Amalgamate per bene il tutto impastando con le mani fino a quando avrete ottenuto un composto perfettamente compatto ed omogeneo.

L’impasto dovrà essere ridotto in un filoncino e poi in piccoli tocchetti. Date ai ricciarelli la classica forma a punta su entrambe le estremità e cospargete con zucchero a velo. A questo punto i vostri ricciarelli di Siena sono pronti per essere messi in forno preriscaldato a 120°C per circa 10 minuti. Quando saranno cotti ma ancora chiari sfornateli e metteteli su una gratella a freddare cospargendo con dell’altro zucchero a velo se lo gradite.

In alternativa potete preparare delle paste di mandorla o dei biscotti mandorle e arance.

Ricciarelli di Siena

Conservazione

I ricciarelli di Siena si conservano per all’incirca 3-4 giorni in un contenitore ermetico.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Aggiungete una maggiore o minore quantità di aroma di mandorle amare a seconda del sapore che volete dare ai vostri biscotti. Per velocizzare la preparazione potete utilizzare al posto delle mandorle intere della farina di mandorle e dello zucchero a velo al posto dello zucchero semolato così da saltare il passaggio al mixer.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!