Tartellette fragole e rabarbaro

Le tartellette fragole e rabarbaro sono un dolce davvero delizioso e bellissimo da presentare ai propri ospiti. Ecco la ricetta ed alcuni consigli

Tartellette fragole e rabarbaro
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le tartellette fragole e rabarbaro sono un dolce delizioso e bello. Queste tartellette color rosso intenso ricoperte da una squisita meringa caramellata in superficie, sono perfette per terminare un pasto o come succulenta merenda, magari accompagnate da un tè.

Il rabarbaro, ingrediente insolito in Italia ma molto usato in Francia e Inghilterra, con i suoi steli rosso intenso, dona un sapore dolce e aspro allo stesso tempo, fondendosi perfettamente con quello delle fragole, con le quali si abbina alla perfezione.

Vediamo come preparare queste tartellette fragole e rabarbaro.

Ingredienti

  • 250 g di farina 00
  • 125 g di burro
  • 140 g di zucchero
  • 2 uova
  • 50 ml di latte
  • 1 cucchiaino di aroma vaniglia
  • 1 pizzico di sale
  • 300 g di fragole
  • 300 g di rabarbaro
  • 1 cucchiaio di farina 00

Preparazione

Per iniziare la preparazione delle tartellette fragole e rabarbaro per prima cosa bisognerà preparare la pasta sablé per la base delle tartellette.

In una ciotola versate due tuorli (tenete da parte gli albumi) e 70 grammi di zucchero e battete bene con una frusta finché non saranno spumosi, poi aggiungete il latte, sempre mescolando. Sulla spianatoia mettete la farina a fontana, al centro il burro tagliato a pezzi e sbriciolate il composto con le dita, senza mai impastare. Unite anche il composto liquido di uova, zucchero e latte, unite la vaniglia e amalgamate tutto molto velocemente, fino a formare un panetto. Copritelo con della pellicola e riponetelo in frigorifero per 30 minuti.

Nel frattempo pulite il rabarbaro, come fate per il sedano, e tagliatelo a pezzetti di circa 2 cm, ponetelo in un altro pentola insieme alle fragole tagliate, unite due cucchiai di zucchero e uno di farina e mescolate. Mettete sul fuoco e fate sobbollire per una decina di minuti.

Imburrate 6 stampi per tartellette, poneteci l’impasto e bucherellatelo con una forchetta, poi versateci la frutta e cuocete in forno caldo a 180 gradi per circa 20/25 minuti.

Sfornate le tartellette e preparate la meringa, montando a neve fermissima i due albumi e incorporandoci poco a poco 50gr di zucchero. Disponete la meringa sulle tortine e infornatele con funzione grill (nella parte alta del forno) a 220 gradi per pochi istanti, finché la superficie non si scurisce. Servite le tartellette.

In alternativa potete preparare una crostata al limone con meringa o un rotolo al limone.

Conservazione

Le tartellette fragole e rabarbaro si conservano per al massimo un paio di giorni.

Beatrice Rebasti

I consigli di Beatrice

Il rabarbaro, che inizia a trovarsi con facilità anche in Italia, è un ortaggio meraviglioso che si presta a preparazioni dolci e salate. Per averlo tutto l'anno non dovrete fare altro che mondarlo, tagliarlo a pezzi e surgelarlo, per poi usarlo al bisogno, per fare dolci, salse o marmellate deliziose.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!