Tartufini al tiramisù

Tartufini al tiramisù sono dei dolcetti semplici da preparare ma che piaceranno sempre a tutti e saranno perfetti per tantissime occasioni. Ecco la ricetta

Tartufini al tiramisù
Difficoltà
Preparazione
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I tartufini al tiramisù sono delle deliziose praline che ricordano il dolce per eccellenza della pasticceria italiana: il tiramisù. Gli ingredienti infatti sono gli stessi: mascarpone, savoiardi e caffè.

La veste però è diversa: all’eleganza e alla classicità del dolce tradizionale subentrano la praticità e la semplicità di queste deliziose praline, che fanno del tiramisù una versione decisamente moderna. Pochissimi ingredienti e facilissimi da fare: è un’idea perfetta per chi non è molto pratico con la pasticceria o per chi vuole un dessert veloce e last minute.

Vediamo quindi come si preparano.

Ingredienti

  • 250 g di mascarpone
  • 3 cucchiai di caffè
  • 70 g di savoiardi
  • 50 g di zucchero
  • q.b di cacao in polvere

Preparazione

Per iniziare la preparazione dei tartufini al tiramisù bisogna innanzitutto preparare il caffè e zuccherarlo. Si può optare per la classica moka oppure utilizzare la più pratica macchina del caffè: in ogni caso un bicchierino basterà perchè ne serviranno solo 3 cucchiai. Quindi preparate il caffè e lasciatelo raffreddare.

Nel frattempo si possono preparare i savoiardi, che devono essere sbriciolati manualmente o con l’aiuto di un mixer. In una terrina mescolate il mascarpone ben freddo da frigo con lo zucchero, aiutandovi con una frusta. Il composto deve risultare ben amalgamato. A questo punto si può aggiungere il caffè, continuando a mescolare con la frusta. Una volta che il caffè si sarà amalgamato si possono unire i savoiardi sbriciolati. Impastare con le mani fino ad ottenere un composto omogeneo, che comunque risulterà piuttosto appiccicoso. Per facilitare quindi la realizzazione delle palline serviranno 10 minuti di riposo in freezer. Trascorsi i 10 minuti si possono realizzare i tartufini, in modo veloce, facendo attenzone a non scaldare troppo il composto con le mani.

Trasferite i tartufini in frigorifero per circa 15 minuti. Infine passate i tarufini nel cacao amaro e mettete in frigo a rassodare.

In alternativa potete preparare dei tartufini al cioccolato o dei tartufini al cioccolato bianco e cocco.

Conservazione

I tartufini al tiramisù si conservano per alcuni giorni in frigorifero all’interno di un contenitore ermetico.

Sanny Di Blasi

I consigli di Sanny

Il mascarpone deve essere ben freddo da frigo altrimenti il composto avrà difficoltà a restare denso. In ogni caso, questo varierà in base alla temperatura ambientale, per cui se dovesse esserci eccessivamente caldo basterà far riposare più a lungo il composto in freezer.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!