Tiramisù senza mascarpone

Il tiramisù senza mascarpone è una variante più leggera e meno calorica per chi vuole fare attenzione alle calorie. Vediamo come realizzarlo passo dopo passo per un dolce buono e bello da vedere

Tiramisù senza mascarpone
Difficoltà
Preparazione
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il tiramisù senza mascarpone è una variante particolare di questo dolce, ormai diventato un vero e proprio classico di cui esistono tantissime versioni, tutte molto golose. Il tiramisù senza mascarpone è perfetto per chi non ama questo formaggio o per chi sta seguendo un regime dietetico per cui predilige dei dolci più light, da potere consumare senza troppi sensi di colpa. Un’idea può essere la variante con ricotta, ma si può anche optare per un tiramisù nel quale il mascarpone è sostituito da dello yogurt magro. In questo modo il vostro tiramisù senza mascarpone sarà particolarmente leggero, ma allo stesso modo molto buono da consumare nelle giornate estive o per delle ricorrenze speciali. Vediamo, quindi, come realizzare un perfetto tiramisù senza mascarpone.

Ingredienti

  • 500 g di savoiardi
  • 500 g di yogurt magro
  • 2 uova
  • 100 g di zucchero
  • Caffè q.b.
  • Cacao in polvere q.b.
  • ½ bicchierino di liquore

Ricetta tiramisù classico

Preparazione

Per iniziare la preparazione del vostro tiramisù senza mascarpone dovete iniziare con la preparazione del caffè, in modo tale che non dovrete aspettare quando avrete terminato la preparazione della crema e sarete pronti per montare il dolce. Potete scegliere se zuccherare o meno il caffè a seconda di quanto desiderate che sia dolce il vostro tiramisù senza mascarpone.

Allo stesso modo decidete se utilizzare il caffè puro o se allungarlo leggermente con dell’acqua per rendere il sapore del caffè meno forte all’interno del dolce. Anche in questo caso scegliete in base ai vostri gusti o a quelli di coloro che dovranno consumare il dolce.

Adesso potete dedicarvi alla crema. Prendete le uova e separate i tuorli dagli albumi. Fate attenzione in questa fase perché anche la minima traccia di tuorli negli albumi renderebbe impossibile montarli successivamente a neve. Sbattete i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto cremoso e ben areato, che avrà un colore più schiarito rispetto all’inizio della lavorazione. Quando avrete ottenuto questo risultato potete interrompere la lavorazione.

A parte mettete gli albumi con un pizzico di sale e montateli a neve. Per questa operazione in particolare è bene servirsi di uno sbattitore elettrico o di una planetaria, dal momento che montare gli albumi a neve richiede parecchio esercizio e resistenza fisica. Fermate la lavorazione soltanto quando i vostri albumi saranno ben montati a neve ed avranno la tipica consistenza della schiuma da barba.

Adesso prendete lo yogurt ed aggiungetelo alla crema con i tuorli, che avete preparato prima. Quando i due ingredienti saranno perfettamente amalgamati potrete incorporare anche gli albumi montati a neve. Fate molta attenzione durante questo passaggio perché gli albumi, come tutte le preparazioni montate a neve, sono molto delicate ed è estremamente facile smontarli.

Aggiungete gli albumi poco per volta e mescolate dall’alto verso il basso per continuare ad incorporare aria. Un movimento circolare, infatti, non farebbe altro che smontare il vostro composto e far perdere di consistenza alla crema. Quando avrete ottenuto un composto ben amalgamato, potete passare alla composizione vera e propria del vostro tiramisù senza mascarpone.

Composizione del tiramisù

Prendete una terrina, nella quale intendete presentare il tiramisù senza mascarpone, e riponete i savoiardi. Nel montare il dolce potete decidere se inzuppare per qualche secondo i savoiardi nel caffè e poi riporli nella terrina,oppure se volete disporli nella terrina e poi cospargerli con il caffè, utilizzando un cucchiaio. Dipende da quanto volete che il sapore del caffè sia forte. Potete anche decidere in questa fase di aggiungere del liquore al vostro tiramisù senza mascarpone. Questo, infatti, andrà aggiunto al caffè. Inserirlo, infatti, nella crema rischierebbe di fare perdere consistenza al vostro tiramisù senza mascarpone. Quando lo strato di savoiardi sarà pronto, potrete coprire il tutto con la crema creata prima.

Livellate bene, utilizzando il dorso di un cucchiaio oppure una spatola. Aggiungete a questo punto un altro strato di savoiardi e poi coprite con il resto della crema. Livellate molto bene in questa fase, in maniera tale da dare al vostro dolce un aspetto bello ed appetitoso quando lo servirete ai vostri ospiti.

Quando avrete terminato di stendere e livellare la crema potete cospargere il vostro tiramisù senza mascarpone con dell’abbondante cacao in polvere o, se lo gradite, anche con delle scagliette di cioccolato. Con la decorazione potete davvero sbizzarrirvi. Prima di servire il vostro tiramisù senza mascarpone questo dovrà riposare in frigorifero per almeno tre ore in maniera tale che gli ingredienti prendano sapore. Alcune persone, però, preferiscono far riposare per più ore il tiramisù mentre altre preferiscono consumarlo subito dopo la preparazione per avvertire in maniera chiara tutti i vari componenti del tiramisù senza mascarpone.

Il tiramisù senza mascarpone è un dolce molto leggero ma allo stesso tempo estremamente buono e goloso, per concedersi un peccato di gola senza sentirsi troppo in colpa, soprattutto se si sta seguendo un regime dietetico.

Consigli e Varianti

Se volete contenere ancora di più gli zuccheri, potete decidere di utilizzare lo yogurt come unica copertura e farcitura del vostro tiramisù senza mascarpone. In questo caso dovrete semplicemente preparare il caffè ed inzupparvi i savoiardi e coprire poi con la yogurt da voi scelto. In questo modo il vostro tiramisù senza mascarpone sarà ancora più light e con meno calorie.

Se, invece, i vostri ospiti non gradissero questa versione più light potete sempre servirgli un classico tiramisù, una golosa variante alla nutella, oppure le versioni più fresche come la variante alle fragole o la variante al limone. Per gli intolleranti alle uova può essere un’ottima idea anche un tiramisù senza uova. Se state preparando il vostro dolce per una ricorrenza speciale potete preparare anche una Torta al Tiramisù, che potete rendere ancora più bella magari con una copertura con della pasta di zucchero colorata, che vi permetterà di giocare con le forme e con i colori e creare dei veri e propri capolavori, che faranno contenti soprattutto i bambini.

Conservazione

Il tiramisù senza mascarpone si conserva perfettamente in frigorifero per 2 – 3 giorni a patto che questo sia coperto con della pellicola trasparente o chiuso in un contenitore ermetico. Si può anche congelare, ma in questo caso il tiramisù senza mascarpone andrà tolto dal congelatore in tempo prima di essere consumato perché ritrovi la morbidezza e la cremosità di quando è stato preparato.

tiramisu-senza-uova-37948

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!